Polpette di Cipolle, Parmigiano e Mostarda

Ci sono cibi che appartengano alle nostre tradizioni, ai nostri ricordi, che riescono ad evocare in noi un’emozione.  Cibi che oltre a confortare le nostre papille gustative toccano i nostri sentimenti e ci danno una sensazioni di serenità. Negli Stati Uniti li chiamano “comfort food” e vengono definiti come alimenti che aiutano il cervello a farci sentire più appagati, che soddisfano un bisogno emotivo e donano una sensazione di benessere al corpo.  Io provo questa sensazione di conforto con le Cipolle della Vigilia al Pane e Parmigiano, di cui ho pubblicato la ricetta nel Dicembre dello scorso 2013….. si perché io trascorro sempre la Vigilia di Natale a pelare cipolle, cipolle bianche e grosse le cui foglie poi farcisco con pane, parmigiano , sugo di mostarda e aromatizzo con alloro.  Non sarebbe  Natale senza queste cipolle, le preparo da anni ….. e le aspettano tutti.  Sono così morbide in gusto e consistenza….. e poi il loro profumo delicato che esce dal forno insieme a quello dell’alloro è per me legato a questi giorni di attesa del Natale. Quest0′anno, terminata la preparazione delle cipolle ho voluto recuperare gli avanzi del ripieno  e delle foglie più piccole non adatte ad essere farcite ed ho ideato queste polpettine ….. la sensazione che dietro un boccone ci sia qualcosa di più…..

ingredienti:
Nota: questa è una ricetta di “recupero degli avanzi” della preparazione delle Cipolle della Vigilia al Pane e Parmigiano di cui ho pubblicato la ricetta nel Dicembre 2013. Come tutte le ricette di “recupero” e come tutte le “polpette” è difficile dare ingredienti in modo preciso perché la quantità di alcuni di questi dipende molto dalla consistenza e dalla umidità di altri (in questo caso dalle cipolle) ….. cerco quindi di essere abbastanza precisa in una ricetta un po’ fatta “ad occhio”

Ingredienti recuperati dalla preparazione delle cipolle :50 grammi di pane grattugiato, 50 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato, 2 cucchiai di sugo di mostarda, 1 cucchiaio di olio d’oliva,acqua di cottura delle cipolle (quanto basta), 1 tazza circa di foglie piccole delle cipolle lessate in acqua e aceto (equivalenti ad una cipolla di medie dimensioni bianca) come descritto nella ricetta del Dicembre 2013.
ingredienti aggiunti: 2 cucchiai di mostarda di ciliegie.

Preparare il ripieno mescolando pane, parmigiano, 1 cucchiaio d’olio d’oliva, sugo di mostarda: aggiungere l’acqua di cottura delle cipolle fino a raggiungere una consistenza appena morbida. Aggiungere le cipolle lessate (foglie non utilizzate delle Cipolle della Vigilia) e tritate molto finemente. aggiungere alla preparazione la mostarda di ciliegie tritata molto finemente.


Aggiungere alla preparazione uno o due cucchiai di pane grattugiato se la consistenza fosse troppo morbida: formare delle polpettine della grandezza di una noce e passarle nel pane grattugiato

Foderare una teglia con carta forno, ungerla d’olio d’oliva e porre le polpette; con un pennello ungere d’olio anche la parte superiore delle polpette e cuocere in forno a 180 gradi per 10- 15 minuti. Le polpette dovranno risultare appena dorate. Servire tiepide con mostarda di frutta.

Altre ricette simili a questa:

Commenta con Facebook

commenti

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]