Pizzette di Cori con pasta madre

 

Pizzette di Cori con pasta madre

stasera pizzette di Cori con pasta madre  ed ecco un tuffo nel passato ,in un passato che mi fa così bene al cuore ricordare

Tutta la mia  famiglia materna nella  casa in campagna a Cori , risate e semplicità di un tempo quasi rallentato fatto di vacanza , di lunghe ore con solo le cicale e le chiacchiere come sottofondo ,serate piene di stelle fuori dalla grande casa ,il paese sotto di noi fatto di luci e puntini colorati …e poi la mattina la passeggiata fino al forno ,il pane per la giornata e le pizzette di Cori per noi piccoli . Eccole li ,in una busta di carta,calde,croccanti , leggermente unte …

Per eccole qui stasera sulla mia tavola… Come allora ….

 

Basta ricordi… Ecco la ricetta

  • 300 gr di semola rimacinata
  • 200 gr di farina tipo 1 non forte
  • 100 gr di pasta madre rinfrescata la sera prima al doppio
  • 420 gr di acqua
  • 20 gr di olio evo
  • due cucchiaini di sale
  • un tubetto di doppio concentrato di pomodoro
  • olio
  • sale
  • acciughe se vi piacciono

per prima cosa la sera prima dell’impasto ,prima di andare a letto rinfrescate 30 gr di pasta madre al doppio , quindi metterete 30 gr di pasta madre ,60 di farina e 30 di acqua ,avrete 120 gr di pasta madre quindi poco più della dose necessaria .

 

Ore 9,00 mettete tutta la farina con il sale in una ciotola e bagnatela con 300 gr di acqua ,cercando di non lasciare parti completamente asciutte sul fondo .

ore 9,30 aggiungete altri 50 gr di acqua

ore 10,00 sciogliete la pasta madre con 70 gr di acqua restanti ,unite l’olio e versate nell’impasto Autolitico mescolando bene ,coprite e lasciate a lievitare fino al raddoppio che avverrà probabilmente in o 5 ore

al raddoppio (quindi intorno alle 15) rovesciate il composto su un piano con un po di semola e fate qualche piega ,questo passaggio vi aiuterà ad asciugare un po l’impasto .

pirlatelo e trasferitelo nuovamente in un contenitore con un po di olio sul fondo

aspettate nuovamente in raddoppio

una volta pronto ,e quindi dopo circa altre 4 ore ribaltatelo su un piano con della semola rimacinata ed allargatelo con le dita senza sgonfiare  in un rettangolo alto circa due centimetri

con un tarocco tagliate dei filoncini larghi non più di tre o quattro centimetri e spostarli su una teglia antiaderente .

mettete in una ciotolina il concentrato di pomodoro ,allungatelo con poca acqua, condite con olio e sale

spennellare le pizzette molto delicatamente e infornare a 250 per circa 20 minuti così divisi :

10 minuti su pavimento del forno -5 a metà-nella parte più alta

queste pizzette devono essere croccanti e leggermente bruciacchiate sulla superficie

 

ecco qui le mie pizzette di Cori con pasta madre

 

Pizzette di cori

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.