Pizza in padella alle verdure e origano senza glutine e senza lattosio

Ok fa caldo!
E’ un dato di fatto e dobbiamo accettarlo ma mica possiamo smettere di mangiare 
e soprattutto di fare pizze e focacce no?
E allora la pizza cuociamola in padella!
Sulla base di precedenti esperienze e ricette, ho pensato di fare una pizza capovolta
come quella che avevo provato qui ma con cottura in forno.
Ho provato a usare il lievito istantaneo perché è stata un’idea dell’ultimo minuto
ma di gran lunga preferirò sempre il lievito di birra fresco ;)

Ingredienti per due persone
Per la base
100 gr di farina per pane Nutrifree
80 gr di farina per pane Revolution
100 ml di acqua
8 gr di lievito istantaneo per dolci e salati consentito
 (io Bio Colombo)
1 cucchiaino di origano
2 cucchiai di olio Evo
1 cucchiaino di sale fino
Per farcire
2 zucchine romanesche
mezzo peperone
1 cipollotto
10 olive
2 cucchiai di olio Evo
sale e pepe q.b.
cacio ricotta a piacere (no per il lattosio!)
Lavare e mondare le verdure e affettarle a piacere.
In una padella antiaderente da 28 cm. soffriggere la cipolla e unire quindi 
le altre verdure lasciando cuocere a fiamma vivace e spadellando
di tanto in tanto prima di aggiungere le olive e il sale.
Intanto impastare tutti gli ingredienti della pizza nell’ordine indicato
e stenderla in un cerchio del diametro di 30 cm.(poco più largo della padella).
Adagiare l’impasto sopra le verdure e cuocere per circa 5 minuti.
Aiutandosi con un piatto, capovolgere la pizza e rimetterla in padella per 
far cuocere la base ancora per altri 5 minuti.
Trasferire in un piatto e gustare calda 
E siccome ormai riesco a pubblicare in onore del venerdì e del
Gluten Free (Fri)day ecco che anche oggi porto lì la mia ricetta
Ma non finisce qui!
La nostra Scuola di Cucina virtuale questo mese prevede proprio la pizza
e quindi…ecco il mio contributo fuori concorso.
Voi invece inviate la vostra ricetta e provate a vincere con lo chef Ferrarini!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.