Penne con Asparagi e Bottarga di Muggine

La pasta con asparagi e bottarga di muggine è un primo piatto tipico della regione Sardegna dove questo alimento è largamente diffuso, si prepara anche in altre regioni con bottarga di tonno o di pesce spada.

Una ricetta colorata, semplice e leggera, dal sapore tipicamente primaverile.

Tempo di preparazione:
30 minuti
Ingredienti per 4 persone:
g 350 di penne
g 300 di asparagi
g 20 di bottarga di muggine fresca o grattugiata
1 pezzetto di cipolla
olio d’oliva
sale

Procedimento:

Lavate gli asparagi, tagliate la parte del gambo più dura e immergeteli, con la punta rivolta verso l’alto, in una pentola di acqua bollente leggermente salata. Fateli cuocere per 5 minuti, scolateli, conservate l’acqua di cottura, e tagliateli grossolanamente.
In una padella scaldate 3-4 cucchiai di olio e soffriggetevi la cipolla tritata finemente, unite gli asparagi e fateli rosolare, aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura degli asparagi e fate cuocere per 10 minuti aggiungendo altra acqua se dovessero asciugarsi troppo.
Nel frattempo lessate la pasta nell’acqua di cottura degli asparagi, aggiungendo altra acqua e sale se necessario, scolatela al dente e versatela direttamente nella padella con gli asparagi. Terminate la cottura aggiungendo la bottarga sminuzzata o grattugiata e qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Mescolate, fate amalgamare il tutto e servite in tavola.

Tradizioni:

La bottarga o bottariga è un alimento dal sapore intenso e inimitabile, considerato anche il caviale del Mediterraneo.
Si ottiene tramite un antico procedimento tradizionale di essicatura e salatura delle uova di pesce, principalmente di muggine e di tonno. Nato dall’esigenza dei pescatori che per secoli prepararono e consumarono a bordo delle navi questo alimento che si conserva a lungo, oggi è considerato un prodotto di grande pregio, protagonista dell’alta cucina e famoso in tutto il mondo.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.