Pasta con ragù di tacchino allo zafferano

Giorni fa avevo assolutamente voglia di preparare una pasta diversa dal solito. Pensa e ripensa ed è uscita da una rivista la ricetta della pasta con ragù di tacchino allo zafferano. Il passo è stato breve, adoro il tacchino, ancora di più adoro lo zafferano. Alcune modifiche, per avvicinare il gusto del piatto a quello dei miei cari e il pranzo è stato servito in pochissimo tempo.

pasta con ragù di tacchino allo zafferano

Ingredienti (per 4 persone)
320 g di pasta (io ho utilizzato dei maccheroni con il buco artigianali)
400 g di patto di tacchino
1/2 carota
1 porro
200 g di mascarpone
60 g di burro
1 bustina di zafferano
Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale e pepe q.b.
Alcuni pistilli di zafferano per la decorazione

Preparazione
Tagliate a dadini piccolissimi il tacchino, io ho preferito utilizzare il petto ma potete tranquillamente farvi preparare dal vostro macellaio di fiducia della polpa macinata.
Tritate la carota e affettate sottilmente la parte bianca del porro e fateli soffriggere dolcemente in una padella con un poco d’olio extravergine di oliva.
Aggiungete il tacchino e lasciate cuocere per circa 10 minuti. Regolate di sale e profumate con una macinata di pepe.
Fate sciogliere in un pentolino il burro e scioglietevi lo zafferano. Tenete da parte.
Aggiungete nella padella del ragù il mascarpone e il burro aromatizzato allo zafferano, mescolate con cura e tenete al caldo.
Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata e una volta pronta saltatela nella padella con il ragù. Amalgamate bene, spolverate con il Parmigiano Reggiano grattugiato e impiattate.
Servite subito decorando con alcuni pistilli di zafferano.

Altre ricette simili a questa:

Commenta con Facebook

commenti

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.