Pasta alla saracena


www.unacuocaimprovvisata.altervista.org

Un piatto buonissimo da realizzare anche all’ultimo minuto, e dedicato ai giorni nei quali stare davanti ai fornelli diventa una tortura. Il condimento si prepara infatti a freddo e si salta per pochi istanti nella pasta cotta al dente.

Ingredienti

300 g di pasta corta (io ho scelto le farfalle, ma sono ottime anche le penne o le mezze penne rigate)

300 g di pomodorini (io ho scelto i datterini di Pula)

1 ciuffo di prezzemolo

1 ciuffetto di menta fresca

Olio evo q.b.

Sale q.b.

Una grattugiata generosa di ricotta salata

Procedimento

Portate ad ebollizione una pentola colma d’acqua. Quando l’acqua giunge a bollore, salatela adeguatamente e immergete la pasta.

Dopo averli lavati per bene, tagliate a pezzettoni i pomodori, lavate e tritate il prezzemolo, lavate e tagliate grossolanamente con le mani le foglioline di menta.

Riunite in una padella, tenendola a fuoco spento, un giro generoso di olio evo, aggiungete anche i pomodorini, il prezzemolo, la menta, un pizzico di sale e mescolate velocemente gli ingredienti.

Quando la pasta avrà raggiunto una cottura al dente, scolatela e trasferitela all’interno della padella con il condimento. Dopodiché, accendete il fuoco, date una prima spolverata di ricotta salata, mescolate, e lasciate saltare per un istante. Infine, servite la pasta, anche tiepida, con un’altra spolverata di prezzemolo tritato e un’abbondante grattugiata di ricotta salata. 

Puoi seguire le mie ricette anche su Facebook e Google+

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.