Panna cotta con agar agar

La panna cotta è un dolce di origine piemontese, facile da preparare e con pochi ingredienti: panna (o panna e latte), zucchero e colla di pesce.

Io non amo la colla di pesce e non la uso mai, per cui la ricetta della panna di oggi prevede l’utilizzo dell’agar agar, un ingrediente di origine vegetale al 100% in quanto viene ricavato dalle alghe rosse.

La panna cotta ha una consistenza diversa rispetto alla classica, è più cremosa, il gusto è lo stesso poiché l’agar agar non ha nessun sapore.

Questa panna cotta può essere accompagnata da una salsa al caramello o da una salsa alle ciliegie o frutti di bosco. Io ho utilizzato il topping di ciliegie della Fabbri e ci stava veramente benissimo.

Ingredienti

  • 200 ml di panna fresca o a lunga conservazione
  • 300 ml di latte intero
  • 70 gr di zucchero
  • mezzo baccello di vaniglia (i semini)
  • 1 cucchiaino di agar agar (in polvere)

In un pentolino far scaldare il latte con lo zucchero e mettete l’agar-agar.

A questo punto, unite la panna e i semini della bacca di vaniglia e il baccello e mettete sul fuoco per cinque minuti senza che inizi a bollire. Meglio se avete un termometro poiché la cottura non deve superare i 95°.
Eliminare il baccello di vaniglia e riempire gli stampi e lasciare raffreddare in frigorifero per qualche ora. L’agar agar impiega più tempo a solidificarsi rispetto alla colla di pesce.

Quando li togliete dallo stampino sono da servire subito, sono meno consistenti.
Consiglio di utilizzare dei piccoli bicchieri e mettere poi il topping come guarnizione.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.