Pane in cassetta integrale alla ricotta. Febbre da lievitati.

Siate magnanimi. E’ successo ancora. E’ un altro pane. 
Ed è l’ennesimo pane in cassetta. Ma che ci posso fare? Sapete bene, che la febbre da planetaria non scende facilmente ^_^
In questa occasione, poi, dopo un inizio di settimana caratterizzato da sorprese ed emozioni (ma di questo, sul blog, vi racconterò più avanti), era necessario tornare alla mia baking therapy per recuperare la mia flemma inglese ^_^
Punto di partenza, una meravigliosa ricotta che avevo in frigorifero da un paio di giorni e che aveva bisogno di essere smaltita. Per la verità, ero certa che la quantità disponibile fosse maggiore ma mi sono dovuta accontentare di soli 30 grammi ( ahhh…se li becco!). 
Nonostante l’esiguo avanzo, il pane è comunque risultato straordinariamente morbido. 
Per questa volta, ma solo per questa, li perdono :)

Buon proseguimento di settimana!

Maria Grazia



Pane in cassetta integrale alla ricotta

Ingredienti

200 g di farina integrale macinata a pietra
135 g di farina speciale per dolci macinata a pietra
65 g di farina 1 Miracolo Qb Molino Grassi
30 g di ricotta vaccina molto morbida
150 ml di acqua tiepida
14 g di lievito di birra fresco
2 cucchiaini abbondanti di miele
5 g di sale

Nella ciotola della planetaria, introdurre l’acqua e sciogliervi il lievito. Dopo qualche istante, unire il miele e miscelare bene. Unire le farine precedent,mente miscelate e setacciate, la ricotta ed il sale. Impastare a velocità minima fino a che l’impasto non sarà perfettamente incordato. 
Trasferire il composto in una ciotola leggermente unta e coprire con un foglio di pellicola da cucina. Far riposare fino al raddoppio (per me circa 2 ore) in luogo tiepido. Trascorso il tempo di riposo, sgonfiare l’impasto sul piano di lavoro e stenderlo in modo da formare un rettangolo. Ripiegarne gli angoli verso il centro e, partendo dal lato più lungo, arrotolare in modo da formare un cilindro che sia delle dimensioni dello stampo da plumcake. Introdurre il composto nello stampo in modo che la chiusura rimanga sul fondo. Coprire con uno strofinaccio e lasciare lievitare fino a che l’impasto non avrà raggiunto il bordo dello stampo. 
Cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 25/30 minuti ( regolarsi con il proprio forno).

Altre ricette simili a questa:

Commenta con Facebook

commenti

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.