Orata alla griglia

Buona Epifania a tutti!!!

Ultima festa della serie, ultimi regali per i bimbi e ultimo pranzo abbondante. Da lunedì ricomincia la solita routine e ci tocca aspettare il prossimo anno per goderci l’atmosfera magica di questo periodo.

Oggi, per iniziare a prepararci a cucinare piatti un po’ più sani,vi lascio la ricetta per preparare l’orata alla griglia.

L’ideale rimane sempre e comunque il barbecue, ma in mancanza di quello diciamo che una bistecchiera o una padella antiaderente va bene lo stesso.

Vedrete che in padella, aggiungendo la marinatura, la pelle diventerà scura ma niente paura, una volta ultimata la cottura verrà via molto facilmente.

Unico accorgimento se decidete di provare questa ricetta: aprite bene le finestre!!!

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Alto

Ingredienti

  • 2 Orate (medie)
  • 1 ciuffo Prezzemolo (tritato)
  • 1 ciuffo Erba cipollina
  • 1 spicchio Aglio
  • Succo di limone
  • 3/4 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai Vino bianco
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Orata alla griglia

    Pulire le orate eviscerandole ed eliminando squame e pinne. Lavarle e asciugarle accuratamente.

    Unire in una teglietta il succo di un limone, 3/4 cucchiai di olio extravergine di oliva, un paio di cucchiai di vino bianco e aggiungervi sale pepe e l’aglio, l’erba cipollina e il prezzemolo puliti e finemente tritati.

    Emulsionare la marinata e immergervi le due orate. Far riposare in frigorifero per un’oretta girando il pesce dopo mezz’ora in modo che entrambi i lati siano perfettamente marinati.

    Trascorso il tempo necessario scaldare una bistecchiera o una padella antiaderente e, quando sarà bella bollente, adagiarvi il pesce.

    Cuocere per circa 20 minuti (10 minuti per lato) irrorandole, di tanto in tanto, con la salsa della marinatura in modo che non secchino.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.