Minestra di melanzane alla fiamma di moghrabieh

Se vi piacciono le melanzane e la cucina mediorentale, dovete assolutamente provare questa ricetta, è di una bontà sorprendente, tanto da creare dipendenza. Io ogni volta che d’estate accendo il forno, metto ad abbrustolire anche una melanzana, proprio per fare questo piatto. 
La ricetta è  tratta dal libro Jerusalem di Yotam Ottolenghi e Sami Tamini, e come tutte le ricette di Ottolenghi è perfetta così, non cambierei assolutamente nulla. Se non trovate il moghrabieh (un cuscus gigante), potete usare, così come ho fatto io, la fregola sarda, il risultato non cambierà molto.
Non vi fate spaventare dalla lunghezza della lista degli ingredienti o delle spiegazioni, ne vale davvero la pena e poi è arrivato anche un po’ di freschetto e questa minestra è proprio l’ideale. 

Ingredienti per 4 persone
  • 5 piccole melanzane (1,2 kg circa) 
  • Olio di girasole  per friggere ( io ho usato anche olio extravergine d’oliva)
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaino di semi di cumino macinati al momento 
  • 1 e 1/2 cucchiaini di passata di pomodoro 
  • 350 g pomodori grossi pelati e tagliati a dadini
  • 350 ml di brodo di pollo o di verdura
  • 400 ml acqua
  • 4 spicchi di aglio schiacciati (io li uso interi)
  • 2 e 1/2 cucchiaini di zucchero
  • 2 cucchiai di succo di limone 
  • 100 g di mograbieh o fregola 
  • 2 cucchiai di basilico sminuzzato o 1 cucchiaio di aneto
  • sale
  • pepe nero
Abbrustolite tre melanzane, praticate dei tagli profondi un paio di centimetri e mettetele sotto il grill per un’ora, avendo l’accortezza di rigirare ogni 20 minuti. Oppure potete abbrustolirle anche a fiamma diretta sul fornello a gas, preventivamente coperto con dell’alluminio, rosolandele per una ventina di minuti. 

Tagliate le rimanenti melanzane a tocchetti di 1,5 cm e friggetele in 150 ml d’olio, a fiamma medio alta, fino a quando avranno preso colore, ci vorranno poco più di 10 minuti. Salate le melanzane e mettetele da parte. 
Lasciate nella pentola dove avete fritto le melanzane, un cucchiaio circa d’olio,  aggiungete la cipolla e  il cumino e fate rosolare per circa 7 minuti, mescolando spesso, aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere per un minuto circa, quindi aggiungete i pomodori a pezzi, il brodo, l’aglio, lo zucchero, il succo di limone, un cucchiaino e mezzo di sale e il pepe nero. 

Fate cuocere a fuoco lento per 15 minuti. Intanto cuocete la fregola o il moghrabieh al dente, scolatelo e fatelo raffreddare sotto l’acqua corrente. 
Aggiungete la polopa di melanzane abbrustolite nella minestra, quindi frullate tutto con un frullatore a immersione.

Aggiungete alla crema le melanzane a tocchetti fritte, lasciandone da parte un po’ da mettere sopra, e la fregola, quindi continuate la cottura per un paio di minuti. Assaggiate e aggiustate di sale, se serve. Impiattate mettendo in una fondina la minestra calda e le melanzane a tocchetti, decorate con il basilico o l’aneto.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.