Melanzane maritate e schiette



Melanzane maritate e schiette. Niente più facile da preparare nonostante il titolo inconsueto. Ebbene dovete sapere che nel nostro dialetto quando due persone si sposano diciamo che “si maritanu”, se invece preferiscono una vita da single restano “schietti”. Riferito alle melanzane ne consegue che per maritate intendiamo parlare di due fette messe insieme, accoppiate; mentre le schiette sono le fette singole, rimaste da sole. Che dite lo prepariamo questo matrimonio?

Ingredienti
melanzane
uova
provola fior di latte
pecorino grattugiato
pangrattato
basilico
prezzemolo
origano
aglio
farina
sugo di pomodoro già pronto
olio per friggere
sale q.b.

Preparazione
Iniziate preparando la panura aromatizzata: in un robot frullate il pan grattato con foglie di prezzemolo, un pò d’aglio e di pecorino. Tenetela da parte.
Lavate le melanzane e tagliatele a fette non tanto spesse, salatele e poi passatele nella farina, nelle uova sbattute e infine nella panura aromatizzata. Friggetele in abbondante olio e mettetele ad asciugare su carta assorbente.


In una teglia da forno versate un pò di sugo e poi disponete alcune fette di melanzane. Su ognuna mettete una fettina di provola, un cucchiaio di sugo e una foglia di basilico e una sbriciolata di origano. Adesso le melanzane si debbono maritare e allora sovrapponete un’altra fetta e sulla coppia ottenuta versate altro sugo e altro pecorino.

Infornate a 180° per 15 minuti circa e poi gustatele a vostro piacimento, calde o fredde. Le fette schiette rimaste sono un ottimo e gustoso antipasto.


Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.