Madeleines salate con Caprino e Anacardi

Ricetta della mia amica Natascia Bagnara
del blog Poesie di Zucchero e Farina

Madeleines salate con caprino e pistacchi

Serviti in Ciotole Boat in foglia di Palma e Stecco Saigon annodato 9 cm in Bambù

Le Madeleines per dirvi la verità mi piacciono più salate che dolci..
sono più saporite e sono perfetti per buffet e aperitivi
da accompagnare con un buon vino bianco frizzante.
Sono facili da fare basta un mixer e una spatola in silicone.
Il segreto per formare una bella “gobbetta” è quello
di provocare uno shock termico facendo riposare il composto nel frigo
per almeno 1 ora e dopo cuocerli immediatamente
nel forno preriscaldato.
Si mantengono benissimo a temperatura ambiente in un contenitore ermetico.
Ora passiamo alla ricetta…

Ingredienti per circa 15 Madeleines:
  • 60 g di Farina di Quinoa Ruggeri shop
  • 60 g di farina di Grano Tenero
  • 80 g di caprino  
  • 2 uova intere
  • 30 g di pistacchi non salati per me Anacardi
  • 30 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di lievito per torte salate
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato per me 2 cucchiai di Pecorino Ansape – Terrantica
  • un pizzico di sale



Procedimento:
In una ciotola unite le farine setacciate con il lievito. Grattugiate il pecorino e tritate finemente gli anacardi, mettete da parte. In una ciotola rompete le uova, il pecorino grattugiato, il caprino sbriciolato, gli anacardi tritati, un pizzico di sale e l’olio. Sbattete con una forchetta per amalgamare gli ingredienti. Aggiungete la farina setacciata con il lievito e mescolate con una spatola fino ad ottenere un composto omogeneo. Coprite la ciotola e fate riposare in frigo per almeno 1 ora.
Scaldate il forno a 210°C. Imburrate e infarinate uno stampo da Madeleines, per me stampo in silicone offerto da  Happyflex   Stampo in silicone da Madeleines. Distribuite l’impasto nello stampo e infornate per circa 12 minuti, abbassando la temperatura del forno a 180°C dopo 5 minuti.
Sfornate le Madeleines e lasciate raffreddare prima di toglierle dallo stampo e servite.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.