Linguine alle cicale di mare

Questi meravigliosi crostacei da noi si chiamano cicale, da altre parti le chiamano canocchie o pannocchie… Sono un po’ “fastidiose” nel pulirle ma il gusto è veramente insuperabile!

Armatevi di pazienza e di un paio di forbici: aprite le cicale ed estraete la polpa.

Non buttate via i carapaci: serviranno per il fumetto. Metteteli in una padella con olio e uno spicchio d’aglio; fate rosolare e aggiungete qualche pomodorino e un po’ d’acqua fino a coprirli a filo. Fate cuocere e quindi filtrate.

In una padella a parte rosolate con olio extravergine d’oliva la polpa delle cicale e qualche cicala intera che userete per guarnire il piatto finito. Aggiungete il sughetto filtrato e aggiustate di sale e di pepe. Non fate cuocere troppo altrimenti la polpa diventa stopposa.

Intanto lessate le linguine molto al dente perchè completerete la cottura nella padella con il condimento. Una manciatina di prezzemolo tritato ed ecco pronto un primo da re!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.