Lasagne Primavera con Spinaci e Asparagi Selvatici

Gli spinaci sono l’ingrediente di Aprile della raccolta di Salutiamoci, ospitata per tutto il mese dalla fantastica cuoca (e non solo!)  Neofrieda di Passato tra le mani. Il suo è un blog meraviglioso,  ricco  di  iniziative interessanti, informazioni e utilissimi consigli. Io sono sua affezionatissima fan, spero lo diventiate anche voi!!!

Le lasagne che ho preparato per l’occasione hanno nella farcia oltre agli spinaci, gli asparagi selvatici (Asparagus acutifolius), che crescono nei boschi qui intorno e di cui sono particolarmente ghiotta.
Il sapore lievemente amarognolo di questi golosi turioni si lega perfettamente alla dolcezza degli spinaci.

/redirect.php?URL=http://www.lericettedisalutiamoci.blogspot.it/


Per le lasagne:
200 grammi di farina di semola Senatore Cappelli semi integrale
70 grammi circa di acqua tiepida
un cucchiaio di olio

Per il ripieno:
tre mazzetti di spinaci
un mazzetto di asparagi
due cipolline novelle
uno spicchio d’aglio
una manciata di pinoli
olio evo
sale marino integrale

Per la béchamel:
mezzo litro di latte di soia
due cucchiai di farina di grano tenero semi integrale
tre cucchiai di olio evo
pepe nero
noce moscata
sale marino integrale

*Tutti gli ingredienti sono biologici
 

Preparate l’impasto per le lasagne. Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, al centro mettete l’acqua e l’olio ed impastate fino ad ottenere una palla liscia e  soda. Fatela riposare un po’.

Nel frattempo preparate la béchamel con gli ingredienti indicati, mescolando prima  la farina con l’olio e poi versando il latte a poco a poco, senza mai smettere di mescolare. Alla fine aggiustate di sale e speziate con il pepe e la noce moscata. Cercate di ottenere una béchamel non troppo densa, quindi se è il caso aggiungete latte, e se non ne avete più, anche l’acqua va bene!

Preparate le verdure. Pulite gli asparagi, asportando, se necessario, la parte del gambo più dura. Legateli e fateli bollire in una pentola stretta e alta,  in piedi e con le punte fuori dall’acqua bollente. Dopo circa dieci minuti trasferiteli in una bacinella d’ acqua ghiacciata e scolateli.
In una padella soffriggete in un giro d’olio le cipolline tagliate sottili. Unite gli spinaci crudi e gli asparagi e fate saltare il tutto per un paio di minuti. Aggiustate di sale e pepe e spegnete.

Stendete l’impasto delle lasagne in fogli rettangolari con l’aiuto della macchinetta.  Cuocete due rettangoli per volta in acqua bollente salata e via via poneteli su un canovaccio.

Adesso potete assemblare le lasagne. Versate la béchamel sul fondo di una  teglia. Stendetevi il primo strato di lasagne, poi le verdure e la béchamel. Continuate a fare gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Io ho terminato con le verdure coperte dalla béchamel e un filino d’olio.

Infornate a 170 gradi. Dopo mezzora aprite il forno e cospargete le lasagne di pinoli; continuate la cottura fino ad ottenere una  crosticina dorata in superficie.
http://www.facebook.com/pages/Ricette-al-verde

Altre ricette simili a questa:

Commenta con Facebook

commenti

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.