La Torta Tutta Nocciola. Perle.

Quanti dolci con le nocciole vi ho preparato da che è nato il mio blogghino? 
Ne sono consapevole, davvero un’infinità. Questa torta mignon, però, è davvero speciale perché è preparata con tantissime nocciole, con soli due cucchiai di farina ed una minima quantità di burro. Una vera perla, ritrovata ancora una volta tra le pagine del mio storico quadernino, consunto e con qualche pagina ingiallita, ma sempre prodigo di spunti chicchissimi ^_^
Buon proseguimento di settimana!

Maria Grazia

La Nocciola, tesoro prezioso

Sempre che non si sia affetti da un’intolleranza, la nocciola, come tutta la frutta secca, è portatrice di benefici ed è ricca di notevoli proprietà nutrizionali. Contiene una percentuale considerevole di Vitamina E e di magnesio, che regola i livelli di calcio nei muscoli e garantisce la salute delle ossa e delle articolazioni. Presenti anche i fitosteroli, utili nel prevenire le malattie cardiache e circolatorie. E’ ricca di grassi buoni che aiutano a mantenere basso il livello di colesterolo LDL e grazie all’acido oleico innalza il livello di HDL.
La presenza di Vitamina E, è utile per la prevenzione di alcuni tipi di tumore, ad esempio quello alla vescica.
Le nocciole non ci fanno mancare la vitamina B6, utile per il suo prezioso apporto al buon funzionamento del sistema nervoso. Grazie al ragguardevole contenuto di fibre, le nocciole sono utili al buon funzionamento dell’intestino e all’eliminazione delle tossine.
La ricchezza di vitamine del gruppo B e di sali minerali (manganese, potassio, calcio, ferro, zinco, selenio, magnesio) è fonte di molteplici benefici per il nostro organismo.
Dalle nocciole viene ricavato un olio prezioso ricco di acidi grassi insaturi e di Vitamina E, utile a prevenire l’invecchiamento della pelle, a migliorarne l’idratazione ed a rinforzare i capelli.

(fonte, Green Me)

La Torta Tutta Nocciola



Ingredienti
(dosi per uno stampo del diametro di 18/22 cm)

200 g di Nocciole di Giffoni IGP
2 cucchiai di farina speciale per dolci macinata a pietra
1 cucchiaino abbondante di lievito per dolci
2 uova medie a temperatura ambiente
100 g di zucchero grezzo di canna qualità Demerara
3 cucchiai di latte scremato
25 g di burro + una noce 
confettura di albicocche
una manciata di nocciole tritate grossolanamente per la copertura

Tritare finemente le nocciole insieme a due cucchiai di zucchero di canna. Fondere il burro a bagnomaria e farlo raffreddare.
Montare i tuorli con lo zucchero rimasto fino a quando saranno spumosi, incorporare gradatamente le nocciole tritate finemente, unire il burro fuso, un pizzico di sale e la farina precedentemente setacciata insieme al lievito.
Montare a neve ben ferma gli albumi, incorporarli al composto con un cucchiaio di legno e con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare l’impasto.
Ungere con un velo di burro ed infarinare uno stampo del diametro di 18/20 cm, versarvi il composto e livellarlo con il dorso di un cucchiaio.
Cuocere la torta in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti e lasciarla all’interno fino a che il forno si sarà intiepidito. Attendere una decina di minuti ed estrarre il dolce dallo stampo. Farlo raffreddare su una gratella per dolci.

Copertura

Tritare grossolanamente una manciata di nocciole e trasferirle su un foglio di carta da forno distribuendole in modo uniforme e circolare. Spennellare la superficie della torta con un velo di confettura di albicocche e appoggiarla, capovolgendola delicatamente, sulla frutta secca facendola ben aderire a quest’ultima.
Nota

Utilizzare uno stampo tondo con un diametro che non superi i 18/22 cm. 
E’ una torta non particolarmente alta e in una teglia più larga si otterrebbe un dolce troppo basso.



Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.