La torta di Nonna Elena

Detta anche Torta con le 3 ERRE!
Lucia ha vinto questo mese il Recipe-tionist e questa è la ricetta che ho deciso di duplicare.
E’ la torta della nonna di Luci, Elena (ha il mio stesso nome, e questa coincidenza mi piace!), è una torta speciale, che ricorda le riunioni di famiglia e profuma di buono, come non provarla?
Le ricette delle nonne sono un tesoro che non dobbiamo disperdere, quindi facciamola girare…anche perchè è buonissima!!!
Non ho variato niente, nessun ingrediente, ero preoccupata per la mancanza di uova e invece è risultata perfetta, umida, bella alta, morbida… insomma molto piacevole, ideale per la colazione, per la merenda, ma anche per un fine pasto.
Anzi in realtà ho messo lo zucchero di canna sulla superficie anziché quello semolato, perchè ho l’impressione che faccia una crosticina più croccante e sia più aromatico all’assaggio.
Ha riscontrato un gran successo! Grazie Luci!
Ti avviso che l’ho già rifatta, variando i tipi di farina, ne ho sostituito 100g con quella di grano saraceno,( risultato buono!) il mio obiettivo sarebbe di togliere completamente il glutine e secondo me si riesce. Al prossimo tentativo aumenterò quella di mandorle e toglierò del tutto la farina… poi ti faccio sapere!

Ingredienti
(24 cm di diametro)

300 g di Ricotta
300 g di zuccheRo
300 g di faRina (200 g di farina 00 e 100 g di farina di mandorle)
100ml di marsala
1 bustina di lievito per dolci

zucchero semolato (io di canna)  mandorle affettate

In una ciotola mettere la ricotta e lo zucchero e iniziare a lavorare (io ho usato il frullatore con le fruste per montare gli albumi) fino ad ottenere una morbida crema.

Giusto per capire la consistenza prima di infornarla

Aggiungere il marsala e continuare a lavorare. A parte pesare la farina setacciarla con il lievito, unirla alla farina di mandorle.

Aggiungerla al composto di ricotta continuando a mescolare.

Imburrare ed infarinare una teglia circolare di 24 cm di diametro (io una teglia in silicone).

Inserire il composto nella teglia, cospargere la superficie di mandorle e zucchero.

Cuocere  in forno già caldo a 160°C, funzione lievitati, per circa 35 minuti (controllare la cottura con stecchino, ma non farlo prima dei 30 minuti).

Con questa ricetta partecipo al Recipe-tionist di Flavia

Le vostre ricette di MAGGIO-GIUGNO 2018

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.