La Neve se ne frega. La ricetta della Crostata di Cioccolata.

Quando a Roma nevica, è sempre un evento straordinario. Fino al giorno prima non ci si crede abbastanza. I nasi appiccicati ai vetri della finestra, gli occhi all’insù, il tepore della casa e quella sensazione di attesa che qualcosa di magico sta per accadere.
NOI ABBIAMO ASPETTATO LA NEVE COME SE DOVESSE ARRIVARE BABBO NATALE.
Lorenzo era eccitatissimo. Ogni attimo era la stessa domanda: “Mamma nevica?“. Allora gli dicevo di andare a guardare ma LUI era “intimorito”, troppo emozionato,  proprio come se dovesse arrivare Babbo Natale. E quando poi verso le 5.00 abbiamo aperto gli occhi: IL REGALO PIU’ GRANDE. Tutto completamente bianco.  I fiocchi scendevano giù ancora insistenti. Lorenzo per prima cosa è andato a vedere la sua girandola: “Mamma guarda la girandola è tutta annevata”. 

PER LUI E’ STATA LA PRIMA NEVE.
PER ME LA PRIMA NEVE CON LUI.
Quando siamo scesi da casa, il manto bianco ancora non era stato calpestato. Tutto era soffice. Quel silenzio surreale. Le voci quiete. E la nostra felicità. I nostri occhi luccicare. Abbiamo lasciato che i fiocchi di cotone ci cadessero sul viso. Un sensazione di esagerato benessere. Proprio come in quella canzone: tu che allarghi le braccia, vuoi sentirla cadere e le porgi la faccia, ti sembra cotone, ti sembrano piume. Nessun tipo di sforzo non fa neanche una piega, c’è chi ne ha già abbastanza ma tanto la NEVE, lei se ne frega.

#LA GRANDE BELLEZZA.
Contro ogni previsione che annunciava un leggera nevicata nella notte, i fiocchi hanno continuato a cadere nella mattinata. Roma si è dipinta di bianco. Uno spettacolo unico. Una quotidianità inconsueta. E’ stato bello vivere Roma durante la nevicata. LEI COSì BELLA  IO COSI’ FELICE. Protetta lì nel mezzo, nella morbidezza di quel momento. Quindi GRAZIE NEVE di questa splendida giornata. Tutti per un giorno più leggeri, tutti per un giorno siamo tornati bambini.

#NEW RECIPE
E quando mani e piedi erano diventati super-freddi, tutti dentro per la CROSTATA DI CIOCCOLATA di Zia Francesca. Quando le merende home made sono sempre le migliori. Ingredienti alla mano, ho preparato la crostata per la colazione di questa mattina. LA RICETTA PERFETTA.

CROSTATA DI CIOCCOLATA
ingredienti
400 gr di farina
130 gr di burro a temperatura ambiente
130 gr di zucchero
3 tuorli – GLI ALBUMI TENERLI DA PARTE PER LA PROSSIMA RICETTA ;)
1/2 bicchiere di latte a temperatura ambiente
scorza grattugiata di 1 limone
1/2 bustina di lievito
1 pizzico di sale
zucchero a velo
crema di cioccolata per farcire

Con l’ausilio di un mixer elettrico mescolare insieme gli ingredienti. Inizialmente l’impasto sarà un po’ sabbioso, aggiungere altro latte se necessario. Impastare la frolla ottenuta con le mani fino ad ottenere un panetto liscio e compatto. Stendere la pasta in uno stampo, farcire di cioccolata ABBONDANTE e preparare le strisce. Come suggerito da Zia Francesca mettere le strisce quasi a coprire tutta la cioccolata così da non bruciala. Infornare al 180° per 30/35 minuti.

ON AIR
La Neve se ne frega – Luciano Ligabue

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.