Insalatina tiepida di radicchio, pancetta e borlotti

Per me l’insalata è un piatto nuovo.
Sul blog che ne sono davvero poche, perché le ‘foglie verdi‘ mi hanno sempre resa un pochino incerta.
Ma anche le foglie rosse.
Insomma, in generale non amavo foglie e sapori amari nel piatto.
Testona come sono, ho sempre rifiutato di mangiarle.
Fino alla svolta.
Ne ho già parlato in un vecchio post, e di come mi sia autoconvinta che era il caso di cambiare rotta.
Non sono ancora una sperimentatrice, ma pian piano sto conoscendo ed apprezzando nuovi abbinamenti, soprattutto grazie ad i prodotti che arrivano direttamente dall’orto di casa.
Questa di oggi è una delle prime che ho amato (d’inverno la preparo con il radicchio trevisano tardivo, oggi ve la propongo con un radicchio tipo Chioggia), e non so come mai io non l’abbia mai postata.
Rimedio immediatamente, dedicandola al venerdì senza glutine 100% Gluten Free (fri)day di GlutenFree Travel&Living, perché si può mangiare con gusto anche se si è celiaci.

PS: per le dosi, dipende se è un antipasto, un contorno o un piatto unico, io vi do’ le mie, poi regolatevi a vostro piacimento.
Insalatina tiepida di radicchio, pancetta e borlotti
Ingredienti (2 persone):
-1 cespo radicchio tipo Chioggia;
-1 fetta pancetta affumicata tagliata spessa circa 1 cm;
-4 cucchiai fagioli borlotti già lessati;
-1 cucchiaio aceto balsamico;
-1 rametto rosmarino;
-olio, sale & pepe.
Preparazione:
Sfogliate il radicchio lavatelo, asciugatelo e tagliatelo a listarelle larghe.
Tagliate a dadi la pancetta e saltatela in padella. Quando è dorata unitevi i fagioli ed il rosmarino, e quando il tutto è caldo sfumate con l’aceto balsamico.
Mettete il radicchio nella ciotola, condite con pepe, poco olio e sale e poco prima di servire versate il composto di pancetta e fagioli (togliendo il rametto di rosmarino).
Mescolate velocemente e mangiate subito, ancora tiepido, in modo da non perdere temperatura ad al contempo il croccante del radicchio.
Tempo fa avevo preparato delle cialde di parmigiano a forma di cestino e l’avevo servita li dentro come antipasto: una delizia!
 

Altre ricette simili a questa:

Commenta con Facebook

commenti

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.