Graffe napoletane, buone come quelle del bar

Graffe napoletane

Graffe napoletane, buone come quelle del bar sono ciambelle fritte  che nelle vie di Napoli si trovano calde appena pronte a tutte le ore, anche nei centri commerciali. Ci sono svariate ricette, io oggi vi presento una ricetta di famiglia, di mio zio Franco che era un pasticciere e le preparava sempre nel suo bar ogni mattina. Soffici gustose e profumate queste ciambelle sono l’ideale da gustare in qualsiasi momento della giornata. Ottime gustate calde e fragranti, e anche tiepide. Buone  il giorno dopo, passate leggermente al microonde. Seguitemi per la ricetta!!!!

 

 

INGREDIENTI

300 gr di farina 00

200 gr di farina manitoba

3 cucchiai colmi di zucchero

2uova

10 gr di sale

90gr di margarina o burro

150/200 gr di latte (dipende dalla farina)

15 gr di lievito di birra

1 fialetta di aroma limone.

1 bustina vanillina

scorza di un limone grattugiata

olio per friggere

zucchero semolato q.b

 

PROCEDIMENTO

Questo impasto si può eseguire a mano o in qualsiasi robot da cucina. Se si impasta a mano ricordarsi che il latte deve essere leggermente tiepido.

Impasto con il bimby:

Nel boccale mettere lievito, latte, zucchero 37° 30 secondi  velocità 2.

aggiungere poi uova e margarina 30 secondi  velocità 5.

infine le farine, la filetta di aroma limone, la buccia di limone grattugiata la vanillina ed il sale, impastare 40 secondi velocità 5 e 2 minuti velocità spiga.

Far riposare l’impasto per circa 30 minuti.

Trascorso questo tempo stendere l’impasto non troppo sottile, con il matterello e formare tante ciambelle con l’aiuto di 2 stampini tondi, uno grande ed 1 più piccolo.

coprire le ciambelle e farle crescere, devono raddoppiare di volume, impiegano circa 2 ore.

Quando sono cresciute, friggerle in olio ben caldo. In friggitrice è meglio.

metterle su carta per fritti per assorbire l’olio in eccesso e poi passarle in abbondante zucchero semolato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.