Funghi trifolati con Bimby e senza Bimby

funghi trifolati con Bimby e senza bimby ricetta

I funghi trifolati con Bimby e senza Bimby sono un contorno gustoso e veramente semplice da preparare.

E’ un contorno adatto a tutte le stagioni (gli champignon si trovano praticamente tutto l’anno nei supermercati), anche se nella stagione più fredda si gustano con più piacere e più gusto.

Con questa ricetta potrete preparare in pochi minuti e con pochissimi ingredienti un buonissimo contorno da portare in tavola, ma sono ottimi anche come condimento per la pasta o per il riso (potete preparare, per esempio, questa buonissima Pasta cremosa prosciutto e funghi – senza panna o Riso basmati con funghi cremosi trifolati). Nelle note in fondo alla ricetta troverete altre ricette con i funghi champignon, così avete qualche idea in più nel caso abbiate bisogno di consumare tanti funghi. ^_^

Si possono preparare i funghi trifolati con Bimby e senza Bimby…vediamo insieme la ricetta ed entrambi i procedimenti! Se cercate altre ricette con i funghi, date un’occhiata alla mia Raccolta di ricette con i funghi .

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Visita il mio nuovo blog DELATTOSANDO.., il blog interamente dedicato agli intolleranti al lattosio!

 

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Porzioni:
    4 PERSONE
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 500 g Funghi champignon
  • 1 rametto Prezzemolo
  • 40 g Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

Procedimento Bimby

  1. Si possono preparare i funghi trifolati con Bimby e senza Bimby. Vediamo prima il procedimento Bimby.

  2. Pulite prima di tutto i funghi, eliminando la parte finale del gambo e ogni traccia di terreno. Lavateli velocemente e metteteli su un panno ad asciugare. Tagliateli quindi a fettine non troppo sottili.

  3. Mettete il rametto di prezzemolo nel boccale: 5 sec vel 7.

  4. Versate l’olio nel boccale e aggiungete uno spicchio d’aglio con la buccia leggermente schiacciato: insaporite 3 min 100° vel 1. Se volete ed è di vostro gusto, potete anche utilizzare l’aglio tritato finemente: in questo modo il suo sapore sarà più intenso.

  5. Aggiungete i funghi, sale e pepe e cuocete 20 min 100° Antiorario Vel Soft con il misurino inserito. Togliete il misurino a due minuti dal termine di cottura.

    Servite con una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

Procedimento tradizionale senza Bimby

  1. Come già detto, si possono preparare i funghi trifolati con Bimby e senza Bimby. Vediamo adesso il procedimento tradizionale.

  2. Lavate e pulite bene i funghi, eliminando l’estremità del gambo e ogni traccia di terreno. Lavateli velocemente sotto l’acqua corrente e metteteli ad asciugare su di un panno pulito. Tagliateli quindi a fettine non troppo sottili.

  3. Prendete una padella, metteteci un filo d’olio e uno spicchio d’aglio non sbucciato e leggermente schiacciato. Se volete un sapore più intenso, potete anche tritare l’aglio finemente, anzichè lasciarlo intero. Fate rosolare per qualche minuto facendo attenzione a non farlo bruciare.

  4. Aggiungete i funghi tagliati in padella, mettete sale e pepe e fate cuocere a fuoco moderato con il coperchio per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto.

  5. Negli ultimi minuti di cottura, togliete il coperchio e fate evaporare l’eventuale acqua di vegetazione dei funghi che si sarà formata sul fondo della padella.

  6. Mettete in una ciotola e servite con del prezzemolo fresco tritato.

  7. I vostri funghi trifolati con Bimby e senza Bimby sono pronti per essere gustati…sono un classico che non delude mai!

Vi potrebbero interessare anche

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.