Filoncini di pane semintegrale con fichi, noci e uvetta…

Filoncini di pane semintegrale con fichi, noci e uvetta…

…perché con il caldo ho dovuto svuotare la dispensa e credo che nessuno si è offeso a casa mia perché ho riciclato un pò tutto, anzi, preparando questi filoncini, li hanno mangiati di gusto !!! Come acqua ho recuperato quella dal mollo della frutta. Le noci le ho tostate leggermente e tolto parte della pellicina perché da più gusto, ma si possono mettere anche non tostate. Ho usato una decina di fichi, ma si possono usare di più o di meno, io li avevo solo quelli in casa e volevo riciclare il tutto. Ecco, questa meraviglia di pane è un pò che aspettava per essere condivisa e finalmente è arrivata l’ora, meglio tardi che mai… 


Ingredienti :
  • 300 gr farina integrale
  • 450 gr farina 00
  • 1 bustina lievito secco attivo
  • 530 ml acqua tiepida
  • 2 cucchiaini miele 
  • 3 cucchiaini sale
  • 10 fichi secchi
  • 150 g gherigli di noci tostati
  • 150 g uvetta 
Preparazione :
  1. In una terrina, mettere a molo i fichi insieme all’uvetta per circa 1 ora.
  2. Scolare e tenere l’acqua da parte.
  3. Mettere la farina nel contenitore della planetaria insieme al lievito e mescolare.
  4. Aggiungere anche l’acqua (usare quella dal ammollo della frutta, darà gusto e dolcezza al impasto), il miele, il sale e mettere in funzione.
  5. Lasciare lavorare per circa 5 minuti dopodiché unire anche i fichi tagliati a pezzi non troppo piccoli, l’uvetta e i gherigli di noci interi o meno, quando sarà da tagliare si vedranno bene e si sentiranno sotto i denti.
  6. Proseguire nel lavorare ancora per circa 2 minuti o fino a che saranno ben amalgamate.
  7. Ricavare l’impasto aiutandovi con un pò di farina, formare una palla e metterla in una terrina capiente.
  8. Coprire con della pellicola alimentare o con un coperchio se prevista, e mettere nel forno spento con la lucina accesa o semplicemente ora che fa abbastanza caldo, lasciare anche alla temperatura ambiente.
  9. Lasciare lievitare per circa 2 ore o fino al raddoppio.
  10. Riprendere l’impasto, dividerlo in tre pezzi, dare la forma allungata da filoni e metterli man mano su una teglia foderata con carta da forno.
  11. Rimettere nuovamente nel forno spento con la lucina accesa e lasciare lievitare ancora per circa 2 ore.
  12. Trascorso il tempo, preriscaldare il forno statico a 250 °, infornare e cuocere per circa 20 minuti, dipende molto da forno a forno. Da mettere sempre sotto nel forno una ciotola con acqua per favorire l’umidità e ottenere un pane morbido.
  13. Sfornare, lasciare raffreddare e servire. Va bene accompagnato sia con dolci che salati, ma anche mangiato così com’è !  

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.