Filetto di tacchino con salvia e cipolla

Filetto di tacchino con salvia e cipolla

Filetto di tacchino con salvia e cipolla, un piatto semplice e salutare ottimo per i giorni post-festivi. Il filetto di tacchino è una parte tenera del tacchino, ottima per le cotture in umido. Io ho usato la salvia fresca e una cipolla rossa dolce e delicata. Un bicchiere di vino bianco darà sapore e ci aiuterà ad ottenere un sughetto saporito. Dobbiamo assicurarci che la carne non cuocia troppo rischiando di seccarsi, perché il tacchino è piuttosto magro. Se volete potete rinunciare al vino, se dovete farlo mangiare ai bambini per esempio, e sostituirlo con brodo vegetale, dado o semplicemente acqua.

 

Ricetta ispirata dal libro ” LA COLLEZIONISTA DI RICETTE SEGRETE”

Barbara servì tacchino con ripieno di salvia e cipolle

 

ingredienti filetto di tacchino con salvia e cipolla

Preparazione del filetto di tacchino con salvia e cipolla:

  1. Rosoliamo il filetto di tacchino in un tegame con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio
  2. Una volta rosolato da tutti i lati la carne sarà sigillata bene e possiamo aggiungere la cipolla tagliata alla julienne
  3. Togliamo l’aglio e aggiungiamo il sale e le foglie di salvia
  4. Sfumiamo con il vino bianco e lasciamo cuocere aggiungendo un pochino d’acqua se necessario
  5. Quando la carne è praticamente cotta, la tagliamo a fette e la rimettiamo nel sughetto che si sarà creato durante la cottura
  6. Lasciamo che la carne ,ultimando la cottura, assorba il gusto di tutti gli ingredienti e poi possiamo servirla

 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.