Filetto di Maiale alla Senape, con Mele e Porri al vapore.

Sono una sorta di “blogger express:” cucino, faccio foto, posto su Instagram, annuncio l’articolo, passo al blog, scrivo, impagino, pubblico, torno su Instagram. Et voilà: la ricetta – che definirla tale potrebbe essere davvero esagerato – del filetto di maiale alla senape con porri e mele al vapore.

Perché, esattamente come ho fatto per i fichi neri qualche giorno fa, anche questa volta sarebbe stato troppo scontato preparare un dolce con le mele… Ed è bene ribadire che a noi le cose scontate non vanno a genio! Ho pensato, quindi, che queste belle meluzzole dalla polpa farinosa e tenera, leggermente dolce, avrebbero gentilmente sgrassato il sapore più robusto di un volgarotto – ma buono buono – filetto di maiale che, a sua volta, si sarebbe pure nobilitato con un cucchiaio generoso di senape in grani. I porri lessati avrebbero poi strizzato l’occhio agli spicchi di mela che già addolcivano il filetto: insomma, un cerchio perfetto, o meglio, un quadretto perfetto, tutto da leccarsi i baffi!

Ingredienti per 4 persone.

1 Filetto di Maiale da 400 grammi, 4 Porri, 4 Mele dalla polpa tenera, Senape all’Antica, Olio extravergine d’Oliva, un pizzico di sale fino.

Procedimento.

Per prima cosa si spennella il filetto di maiale con un cucchiaio generoso di senape all’antica, si adagia sulla vaporiera e si fa cuocere, aggiustando di sale, per circa 45 minuti. Poco prima di finire la cottura, sulla vaporiera si aggiungono gli spicchi di mela che devono ammorbidirsi ma non sfaldarsi. Quando carne e spicchi di mela sono pronti, si tolgono dalla vaporiera e si tengono in caldo. Nel frattempo si lavano i porri, togliendo le foglie più esterne e tagliando la parte più verde, dopo di che si tagliano a quadrotti e si lessano in abbondante acqua bollente fino a che risulteranno morbidi. Si scolano. Si riprende il filetto che si è leggermente intiepidito, si taglia a fettone, si ripone sul piatto di portata aggiungendo i porri appena lessati e gli spicchi di mela cotti. Si condisce con un altro cucchiaio di senape e con un filo di extravergine a crudo. Si porta a tavola tiepido.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.