Fagottini integrali con mele e profumo di cannella

Fagottini integrali con mele e profumo di cannella

Questi fagottini mi ricordano la mia infanzia, quando li preparava nostra mamma per la colazione o anche per portarli a scuola come merenda. Io ho fatto qualche modifica mettendo della farina integrale. Ai tempi non si metteva perché nei negozi si trovava quasi solo quella integrale e ne eravamo già stufi, quindi,  almeno nel preparare i dolci, la mamma usava la farina bianca. Oggi come oggi vorrei tornare indietro e usare tanto le farine integrali, la crusca e le altre varietà di farine che mi piacciono tanto ma, che ai tempi non apprezzavamo molto, nonostante fosse molto più salutare. Forse perché come bambini pensavamo che quella non faceva per noi ma la vedevamo purtroppo come una cosa da dare agli animali, ma non c’era tanta scelta. I fagottini erano molto buoni e quel ripieno di mele profumato con della cannella diffondeva dappertutto un buon profumino. Non vedevamo l’ora che li sfornasse e non avevamo pazienza che si freddassero.. ancora caldi ce li faceva assaggiare, tanto stavamo appiccicati lì per assaggiarli. Per farle, mia mamma, come d’altronde tutte le nostre mamme e nonne, usavano olio di gomito per impastare, si stancavano tanto, ma lo facevano con amore per noi, a differenza di noi che buttiamo tutto nella planetaria e la facciamo lavorare al posto nostro, ma passiamo alla ricetta…

Ingredienti :

  • 200 g farina integrale
  • 300 g farina Manitoba
  • 1 bustina lievito secco attivo
  • 200 g zucchero
  • buccia di 1 limone
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino sale
  • 100 g burro sciolto
  • 1/2 fialetta aroma limone
  • 100 ml latte tiepido

    Preparazione :

    Setacciare le farine e metterle nel contenitore della planetaria e mescolare insieme il lievito. Fare in mezzo un buco e aggiungere l’uovo, i tuorli, il latte, l’aroma di limone e la buccia di limone tritata in precedenza con metà dello zucchero o grattugiata con la grattugia con i fori piccoli. Mettere la planetaria in funzione e lavorare per circa 1 minuto e mezzo,( a questo punto si otterrà un impasto sbricioloso e denso, ma non vi lasciate spaventare perché ci sarà ancora il burro sciolto e freddato da aggiungere). Unire anche il sale e il burro in tre riprese, lavorando molto bene dopo ogni aggiunta, affinché incorpora per bene. Continuare a lavorare ancora fino a raggiungere 5 minuti, l’impasto sarà molto appiccicoso ma è normale. Con l’aiuto di 2 cucchiai di olio di girasole, ricavare l’impasto dalla planetaria e formare una palla. Mettere l’impasto in una terrina unta di olio e lasciare lievitare fino al raddoppio, io l’ho lasciato circa 3 ore e mezza. Riprendere l’impasto e dividerlo in 12 pezzi uguali, circa 75- 80 g ciascuno e stendere ognuno con un spessore di circa 1/2 cm, nella forma tonda. Mettere al centro di ogni sfoglia 1 cucchiaio abbondante di mele (veder sotto) e chiudere per dare la forma al fagottino, tirare i lembi prima in 4 parti e poi altri 4. Mettere man mano su una teglia foderata con carta da forno e lasciare lievitare ancora per almeno 90 minuti dopodiché spennellare con un uovo sbattuto. Infornare a 180 ° per circa 30 minuti o fino alla doratura, dipende molto da forno a forno ! Sfornare, lasciare raffreddare e servire. Da noi la pazienza non c’è stata e ancora caldi li hanno voluto assaggiare perché si sentiva un buon profumino in tutta la casa !
    Ingredienti per ripieno :

    • 750 g mele Golden o altro
    • 30 ml succo di limone
    • 100 g zucchero
    • 1 cucchiaino cannella
    • 4 cucchiai semolino

    Preparazione del ripieno :

    Lavare bene le mele, asciugarle, togliere il torsolo e grattugiarle con la grattugia a fori grandi. Mettere le mele grattugiate in una pentola insieme al succo di limone, allo zucchero, alla cannella e cuocere sul fuoco per circa 15 minuti, mescolando ogni tanto. Lasciare intiepidire, aggiungere il semolino e amalgamare.

      

    Con questa ricetta partecipo al contest “Dolci alle mele” de Il Molino Chiavazza

    Altre ricette simili a questa:

    VAI ALLA RICETTA


    Nessun commento...

    Inserisci un Commento

    Devi effettuare il Login per inserire un commento.

    [an error occurred while processing this directive]
    [an error occurred while processing this directive]