Dieta per pigri: come convincerli davvero!

Come convincere le persone pigre a seguire uno stile di vita attivo e a praticare sport?
A questa annosa domanda risponde una ricerca appena pubblicata su Bmc Public Health e condotta dall’Università del Michigan che prova ad indentificiare gli obiettivi che possono spingere le persone pigre a praticare uno sport e a condurre una vita sana e ad incominciare una dieta!

1. I pigri non sanno rinunciare alla vita comoda

Spesso le persone pigre non vogliono affrontare la verità e sviluppano ragionamenti fatti di alibi. Perchè andare a piedi quando posso utilizzare l’auto risparmiando tempo e fatica? Perché sudare in palestra quando esistono gli elettrostimolatori?
Questi sono solo alcuni degli esempi che stanno dietro la filosofia di vita dei più pigri. Spesso questi atteggiamenti, che i pigri considerano intelligenti, finiscono per danneggiare la loro salute. Di questo passo la forma fisica andrà a farsi benedire, i muscoli si arrugginiscono (catabolismo) e il movimento diventa ancora più difficoltoso, rinforzando la tendenza alla stasi in un circolo vizioso.
Purtroppo non è come sempre e la vita comodità non vuol dire vita sana. Gli esempi che abbiamo fatto priveranno il corpo di quei movimenti e di quella fatica utile a mantenere sano ed equilibrato il nostro bio-ritmo. Fare dell’attività sportiva, seguire una dieta e uno stile di vita attivo permettono al nostro corpo di funzionare bene. Uno stile di vita attivo migliora il sonno, migliora la digestione e l’evacuazione, scioglie le tensioni muscolari e permettere di bruciare calorie e quindi dimagrire!Inizia con questa strategia quotidiana: tute le volte che in maniera automatica sei tentata di prendere l’auto per brevi tragitti, l’ascensore per una rampa di scale, il telefono per acquistare qualcosa o assumere informazioni, fai il contrario di ciò che sei abituato a fare.

Dieta per pigri: fai un piccolo passo al giorno, ma fallo! 

Il vademecum della dieta per pigri permetterà di perdere peso senza troppi sacrifici. Ovviamente, questi espedienti valgono per tutti, ma chi ha molti kg da perdere farà bene, comunque, a rivolgersi ad un nutrizionista esperto e a mettere in moto il fisico praticando esercizi di fitness che possono essere svolti anche a casa come yoga o pilates.

Dieta per pigri: alimenti consigliati
Le persone pigre faranno più fatica degli altri a seguire una dieta rigida fatta di calendari, porzioni pesate, ricette da seguire, ed è per questo che nella prima fase è opportuno limitarsi a selezionare gli alimenti consigliati ed evitare altri tipi di alimenti. 
La dieta per pigri prevede l’assunzione di una serie di alimenti brucia grassi che aiuteranno ad accellare il metabolismo e a bruciare i grassi in eccesso. Dopo le prime due settimane sarete pronti a seguire una dieta ipocalorica, ma mi raccomandano seguite anche i consigli che trovate successivamente che aiuteranno il vostro corpo a ripartire!

2. Alimenti brucia grassi consigliati

Pompelmo:
il frutto brucia grassi per eccellenza! Da bere ogni mattina in spremuta o come spuntino pomeridiano, utile anche per il potere saziante.

Ananas:
frutto dal basso apporto calorico, favorisce la digestione e ha un alto potere drenante e depurativo.

Legumi:
i legumi rientro tra i cibi brucia grassi perchè favoriscono la digestione, sono anche ricchi di fibre ed hanno un alto potere saziante.

Tè verde
ottimo alleato delle diete ipocalorie, stimola il metabolismo, attiva i ricettori neuronali e brucia i grassi!

Rucola:
tra le insalate è una delle più ricche di vitamina A e C, importantissimi per stimolare il metabolismo e attivare il consumo di calorie.

Fragole:
le fragole hanno poche calorie e pochi zuccheri: inoltre sono un potete cibo depurativo che contrasta anche la cellulite.

Peperoncino:
tra gli alimenti brucia grasso non può mancare questa famosa spezia che vi permetterà di insaporire le vostre pietanze ed al tempo stesso di accelerare il metabolismo e frenare la fame.

Cereali:
immancabili nella lista dei cibi per una dieta sana ed equilibrata: ricchi di preziose fibre che permettono al corpo di trovare il giusto equilibrio, hanno anche un alto potere saziante!

Dopo aver visto quali sono gli alimenti consigliati per i pigri che vogliono dimagrire ecco alcuni consigli dei nostri esperti che aiuteranno il vostro corpo a ripartire!

3. Dieta per pigri: consigli per ripartire!

1. Cambiare prospettiva
Il punto di partenza per ogni dieta deve essere la consapevolezza e la volontà di cambiare. Partendo da questo presupposto il primo passo da fare è nel cambiare prospettiva e stile di vita. Partiamo prima da questo punto e poi in secondo piano verrà l’alimentazione.
L’esercizio fisico riserve un ruolo importantissimo in questo cambio di prospettiva, per aiuterò a regolare la fame e aiutare a bruciare le calorie. L’esercizio fisico non va inteso come uno sforzo o una fatica, ma bensì come un’alternativa per godersi il tempo libero e per socializzare.
Non è necessario diventare un campione di ciclismo o un esperto nuotatore, basta una passeggiata con il vostro amico a quattrozampe o con il vostro compagno, una pedalata in bicletta per andare a lavoro.

2. Meglio in compagnia.
Il cambio di prospettiva sarà facilitato se il percorso è condiviso con qualcuno.
L’attività fisica e il regime alimentare dietetico posso così diventare un modo per socializzare e stringere legami. Tutto diventa molto più facile se lo sport si pratica con qualcuno, che non solo ci sprona ma rende anche il tutto più piacevole.

3. Le motivazioni.
Gli obiettivi da raggiungere possono convincerci a cambiare passo. Per aiutare i pigri a superare lo scoglio iniziale è fondamentale stabilire degli obiettivi realistici e piano piano alzare sempre di più l’asticella fino ad arrivare all’obiettivo finale.

4. La mancanza di tempo
La classica giustificazione per evitare di muoversi è non ho tempo. Quante volte vi sarà capitato di pronunciare questa frase o ascoltarla da vostro figlio, vostro marito a dal vostro amico.
Sappiamo benissimo che si tratta di una scusa! Trovare il tempo per svolgere attività fisica e seguire una dieta è solo questione di organizzazione.
Il trucco sta nel trovare il tempo nella mente e poi metterlo in pratica. Pensate durante la giornata quando, dove e in che modo potete inserire un po’ di attività fisica. Una volta che il cervello si è abituato all’idea il gioco è fatto.

L’articolo Dieta per pigri: come convincerli davvero! sembra essere il primo su Diete per Dimagrire.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.