Crostata di zucchine veg “senza, senza”!

image

L’idea è nata pensando alla celebrazione della giornata internazionale vegetariana che si terrà il prossimo 1 ottobre ed al mio desiderio di spingermi oltre il vegetarismo e di proporre una ricetta che mantenesse l’accezione vegana in toto. Solitamente vedo un pò storcere il naso quando racconto che i manicaretti salutistici vegan sono anche molto buoni e cosí, un pò per sfatare la visione scialba che si ha di questi piatti, ho pensato ad una torta salata, ovvero, la crostata di zucchine “Senza, Senza”, come la definesco io, proprio per stare ad indicare la mancanza di quegli ingredienti principe che notoriamente caratterizzano i piatti comuni e che si considerano insostituibili: burro, latte, uova e lievito! Diverse le ricette che mi hanno dato spunto,  ma come spesso accade, lascio che sia un po’ il fato a definire il finale del mio operato e pertanto, anche questi volta l’ho un po’ modificata sia  in quanto a tecnica, sia in quanto agli ingredienti da utilizzare. Non disponendo di altra farina se non di quella integrale bio, non ho potuto opzionare altre alternative (anche se l’idea di rendere l’impasto della frolla un po’ più morbido con la sostituzione di 100 gr di farina con la 0 non mi spiaceva affatto) ma il risultato è stato molto buono. Sia nell’impasto della frolla, che nella besciamella, molto liquida (non temete, in cottura si rassoderà) ho scelto i semi di chia per legare il tutto: difatti il potere legante di questi piccoli semini è davvero strepitoso! Se poi consideriamo che sono anche una ricchissima fonte di calcio, di acidi grassi omega 3, vitamina C e potassio, ecco un motivo in più per sfruttarli! Pochi, freschi e sani ingredienti occorrono per rendere gustoso un piatto! Provare per credere!

Ingredienti:

Per la frolla

  • 500 gr di farina integrale Bio più qb per completare la frolla
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 250 ml di acqua fredda
  • 2 cucchiaini di sale
  • 2 cucchiaini semi di chia

Per la farcia

  • 100 ml di olio evo
  • 400 ml di latte di soia non dolcificato
  • zucchine medie, 4
  • 30 gr di farina integrale Bio
  • 70 gr di amido di mais
  • 30 gr di semi di chia
  • 5 foglioline di basilico
  • 1 spicchio di aglio rosso
  • 2 rametti timo
  • 2 foglioline menta
  • limone, il succo più scorza di mezzo
  • sale, qb
  • pepe, qb

image

Procedimento:

Unire nella planetaria la farina, l’olio evo, il sale, i semi di chia e l’acqua. Azionare a velocità media sino a quando il composto non si sarà completamente avvolto al gancio a S. Se non disponeste la planetaria, versare la farina su di una spianatoia, farvi un incavo al centro ed unirvi olio, sale e semi di chia. Iniziare ad amalgamare il tutto con movimenti circolari, dall’interno verso l’esterno, unendo man mano l’acqua. Compattare con il palmo della mano il composto, sino ad averlo reso sodo. Avvolgere ora il panetto nella pellicola trasparente e far riposare in frigorifero sino al completamento della besciamella.

Tagliare le zucchine in modo da ottenere delle larghe fette ricordandosi di raccogliere gli scarti, che andranno a arricchire la nostra farcia. Profumarle le fette con il succo di un limone, per non ossidarle. Preparare ora la besciamella vegetale emulsionando 400 ml di latte e 100 ml di olio evo a filo con un frullatore ad immersione, sino ad ottenere una crema liscia ed omogenea, unendo pian piano la farina e l’amido di mais. A parte tritare molto finemente in un frullatore l’aglio privato dell’anima con il timo, la menta, il basilico, la polpa di zucchine avanzate, la scorza di mezzo limone ed  i semi di chia, unendo sale e pepe. Incorporare nella besciamella le erbe profumate per completare la crema e se necessario correggere di sale.

Stendere ora la frolla con un matterello dello spessore di circa 3 mm e adagiarla in una tortiera rivestita di carta forno, rifilandone in maniera uniforme i bordi. Bucherellare la superficie con i rebbi della forchetta per evitare che la frolla possa gonfiarsi in cottura. Versare ora la besciamella vegetale nella frolla e lasciare riposare.

Far bollire le fettine di zucchina per due minuti e stenderle su di un canovaccio ad asciugare e salarle leggermente. Sovrapporre tra loro due/tre fettine di zucchina distanziando un poco i lembi superiori  e arrotolarle morbidamente su loro stesse per formare dei ricciolini. Se ne avanzasse qualcuna, inserire le striscioni nella frolla con la parte verde della buccia visibile.

Cuocere in forno ventilato a 200° per circa 45 minuti, fino a quando la frolla non sarà ben colorata. Consiglio, dopo il primo quarto d’ora di cottura, di coprire la torta con un foglio di alluminio, per evitare che si scurisca troppo e di toglierlo gli ultimi cinque minuti.

Lasciare intiepidire prima di servire.

image

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.