crostata di crema di mandorle

La visione di questa torta di mi ha subito conquistata…. quindi non restava che provarla!!!
Ringrazio molto Barbara per averla condivisa con tutti!!!
La ricetta originale è qui  nel suo blog “lacucinadirina” un blog che ammiro per la sua bravura e fantasia in cucina e che vi invito a visitare, qui troverete oltre a questa torta tante altre ricette buonissime sia dolci che salate.
Ho utilizzato come marmellata una molto particolare di azzeruolo, di questa marmellata che ho preparato ve ne parlerò un’altra volta, vi dico solo che si tratta di un frutto antico che non è facile trovare e il risultato è quello di una marmellata deliziosa dal gusto un po’ asprigno…
Con qualche piccola modifica vi mostro la mia versione. E’ deliziosa, provatela!!

Ingredienti per la pasta frolla

250 gr farina 00
100 gr burro
un cucchiaino di lievito
un pizzico di sale
100 gr zucchero
1 uovo e un tuorlo

farcia alle mandorle:
marmellata di azzeruolo
125 gr burro
125 gr mandorle
125 gr zucchero
3 uova
scorze di 1/2 limone
zucchero a velo

Procedimento:

In una terrina unite il burro morbido e tagliato a pezzetti con lo zucchero, amalgamando bene il tutto, incorporare quindi le uova, a seguire: farina, lievito, sale lavorare il tutto velocemente fino ad arrivare ad un panetto compatto.
Rivestite di pasta una teglia diam. 24 cm. rivestendo anche il bordo, quindi coprite con un foglio di carta trasparente e posizionate in frigorifero per ½ ora.
Nel frattempo preparate la farcia:
Con le fruste elettriche sbattete burro e zucchero, quindi unite un uovo alla volta ed infine la mandorle ridotte in polvere con il mixer, insieme ad un cucchiaio di zucchero ed una scorzetta di limone.
Riprendete la teglia, bucherellate la pasta con la punta di una forchetta, stendete la marmellata, in questo caso di azzeruolo, quindi ricoprite con la crema di mandorle.
Posizionate in forno, a 180 gradi per 25 minuti, lasciandola raffreddare direttamente nel forno.
Una volta raffreddata ricopritela con zucchero a velo.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.