CREPES SENZA BURRO

Le CREPES SENZA BURRO sono perfette da abbinare sia al dolce che al salato, poiché al loro interno non vi è né zucchero né sale.
In poche parole, queste crepes, sono neutre! :-) Così le potrete farcire come vi pare!
Le CREPES sono velocissime da fare. Io, però, quando le faccio ne faccio un bel po’ in modo da sfamare l’intera famiglia! Ahah! Ma non la mia famiglia composta da 4 persone…quella totale…di 7-9 persone!
Inoltre…siamo una famiglia di MANGIATORI! Insomma, di CREPES ne mangiamo un bel po’! :-)
D’altronde come si fa a resistere a queste delizie??? Le CREPES sono buonissime farcite di PROSCIUTTO o FONTINA, RICOTTA e SCAMORZA (o ricotta), ZUCCA (o radicchio) e GORGONZOLA, PATATE e TALEGGIO…e così via! Vi potete proprio sbizzarrire!
Oppure sono buonissime la mattina, a colazione, farcite con cioccolata, burro di arachidi, marmellata e taaaaanta frutta! :-)
Vi consiglio di preparare l’impasto alla sera, così, sarà più omogeneo ed otterrete migliori risultati.
Queste CREPES, non avendo burro, sono leggere; pertanto, non vi sentirete in colpa a fare il bis o tris! :-)
E allora CIOTOLA alla MANO che si inizia a fare l’impasto delle CREPES! :-)
Ricordatevi che con queste dosi ne vengono veramente tantissime! Quindi, calcolate almeno 1 uovo a testa e fate la proporzione con le mie dosi che sono per 10 uova. (La matematica non sarà un problema giusto?????) Ahah!
INGREDIENTI (per 10 persone oppure 7 molto affamate)
Con queste dosi otterrete circa 40 crepes di diametro del 20.
10 uova
1250 ml di latte vaccino
625 g di farina (io utilizzo la farina di farro)
100 g di olio extravergine d’oliva
PROCEDIMENTO
Versate in una ciotola CAPIENTE il latte ed aggiungete GRADATAMENTE la farina SETACCIATA. Aggiungete, sempre mescolando, le uova e l’olio.
Otterrete un impasto semiliquido, senza grumi.

Conservatelo in frigo una notte e, la mattina, potete preparare la colazione oppure potete portarvi avanti con il pranzo.
Mettete sul fuoco a riscaldare la classica PADELLA ANTIADERENTE per le CREPES…ce l’avete vero? 
Munitevi di una spatola sottile per girare la crepes e di un piatto bello grande.
Ora prendete un MESTOLINO: se avete il mestolino piccolino è perfetto perché è la dose esatta che ci vuole; se avete il classico MESTOLO allora calcolate la dose di metà mestolo.
Tirate fuori l’impasto dal frigo e mescolate moooolto bene.
La prima CREPES sarà bruttissima…non preoccupatevi! E’ normale…anzi, forse sarà brutta anche la seconda…saranno quelle che mangerete a colazione :-)
Intanto l’olio delle crepes avrà lubrificato la padella antiaderente ed eviterà che quelle successive si attacchino.
Le crepes si cuoceranno in pochi minuti. Appena vedete che è semicotta da un lato, con molta calma e l’aiuto della spatola sottile, la girate. Ecco che basteranno altri pochi secondi e la crepes sarà pronta.
Se dovrete cuocere ulteriormente le CREPES al forno allora vi consiglio di non cuocerle troppo in padella: mantenetele il più morbido possibile.
Ora le CREPES sono pronte per essere farcite come più vi pare. Le distendete in una teglia da forno e, se volete, le coprite con un po’ di BESCIAMELLA e PARMIGIANO. Davvero un PRANZO FANTASTICO!


E sarà un pranzo assolutamente completo! :-) Con questo state pur tranquilli che nessuno si tirerà su dalla tavola con la panza vuota! :-)
P.s. Vi lascio QUI la RICETTA della BESCIAMELLA SENZA BURRO (è aromatizzata alla curcuma ma per le CREPES meglio non aggiungere la curcuma siccome è un sapore “invadente” mentre è perfetta, appunto, sulle verdure).
Allora tante buone CREPES a tutti…come se piovessero! :-)
unospicchiodimelone

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.