Cordon Bleu di Tacchino e Formaggio.

 

Cambiamenti in vista e progetti da elaborare: la mia vita, ultimamente, si sta trasformando in una sorta di giro a tappe, in cui spunto dalla lista le mete raggiunte e quelle che ancora mi aspettano. Si insomma, l’ansia si fa sentire, o meglio, è tornata a trovarmi e ne prendo atto, pure felicemente, perché se c’è, significa che sono sulla strada giusta, che quello che sto cercando di ottenere è davvero ciò che voglio. Insomma, come si dice sempre: se fa male, vuol dire che ci tieni. Quindi, vado avanti… Ma per non cadere nel melodrammatico e per prendermi ben poco sul serio, come faccio sempre, quasi fosse una droga o un antidoto contro la sbruffonaggine – non mi piacciono le persone convinte, perciò, io in primis non voglio certamente esserlo! – mi concedo un momento sul blog per postare una ricetta svuota frigo super buona e che, pure, mi riporta con i piedi per terra, come a dire: ok, va bene i voli pindarici ed i progetti da sviluppare, ma mò siediti e magna, cocca! Eccomi, dunque: domenica scorsa ho alternato i due turni di lavoro dando morsi scrocchiarelli e saporiti, dal cuore filante, a questo meraviglioso cordon bleu. Facile da preparare, non è niente di nuovo sotto al sole, ma almeno vi lancio l’idea per una cena un po’ diversa dal solito…

Ingredienti per 2 persone.

4 fette di Pan Bauletto, 8 fette di Fesa di Tacchino arrosto, 2 fette di Formaggio tipo Edam, 2 Uova intere, un pugno di Pangrattato, un pugno di Farina 0, Sale e Pepe.

Procedimento.

In una terrina si sbattono le uova, si tengono da parte e si prepara il cordon bleu: si prende una fetta di pan bauletto e si farcisce con 2 fettine di fesa di tacchino, una fetta di formaggio tipo Edam, non troppo spessa, altre due fette di fesa e si chiude con la seconda fetta di pan bauletto. Si passa il cordon bleu nella farina 0, avendo cura di pressare bene i bordi del panino, poi nell’uovo sbattuto e successivamente nel pangrattato. Si procede quindi ad una seconda impanatura, ripassando il cordon bleu nelle uova sbattute e poi ancora nel pangrattato. Si pressano bene i bordi, facendo attenzione che la panatura li abbia ben sigillati. Si fanno riposare i cordon bleu per 30 minuti in frigorifero, dopo di che si friggono in abbondante olio di semi. La cottura deve essere rapida: un paio di minuti per lato, dopo di che si scolano su carta gialla, si aggiunge un pizzico di sale e pepe nero e si portano subito a tavola!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.