Confettura di cipolle di Tropea light

image

image

Adoro la confettura di cipolle di Tropea e tutti gli anni, tra le conserve da fare ‘lei’ non manca mai! Amo accompagnarla ai formaggi stagionati perché la sua nota dolciastra si presenta decisa ma non sovrasta mai il gusto saporito del formaggio e si presta decisamente bene anche per arricchire i secondi di carne. Il periodo migliore per fare questa conserva va da giugno a settembre,  si conserva per un anno e puó essere un delizioso cadeaux da preparare in anticipo per le festivitá natalizie.

Ingredienti:

  • Cipolle di Tropea pulite, 1 
  • Zucchero di canna Demetra, 350 gr
  • Brandy, 30 ml
  • Vino bianco secco, 100 ml
  • Alloro, 1 foglia

Procedimento:

Per prima cosa sterilizzare i vasetti ed i coperchi delle marmellate, asciugandoli con cura.

Sbucciare le cipolle e tagliarle a fettine sottili, metterle in un’ampia pentola assieme allo zucchero di canna, al Brandy, alla foglia di alloro ed al vino bianco secco.

Non appena lo zucchero si sarà sciolto, cuocere per circa venti minuti. Passare a questo punto, dopo aver tolto la foglia di alloro,  il mixer ad immersione nella marmellata rendendo il tutto una purea morbida e riposizionarla sul fuoco per altri dieci minuti sino a quando la composta non si sará rassodata.

Versare la confettura cosí ottenuta nei barattolini aiutandosi con un imbuto ed avvitare i tappi.

Riporre i vasetti all’interno di una capiente pentola e ricoprirli completamente di acqua, portarli a bollore, per circa venti minuti.

Ritirare i vasetti e riporli a testa in giú a raffreddare.

image

Altre ricette simili a questa:

Commenta con Facebook

commenti

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.