Ciambellone e ciambelline fiorite ciocco-cocco senza burro nè uova ma allo yogurt e con acqua minerale!

Oggi ricettina dolce di un ciambellone, ripetuto poi più volte in diverse occasioni e per vari amici.
Ho cercato tempo fa, in rete, una ricetta che non prevedesse l’uso delle uova e cosa ho trovato?
Ben due ricette create da due già mie amiche food bloggers ovvero:
Monica Pennacchietti la cui sua versione originale della ricetta è visionabile Qui 
Mariangela Circosta la cui sua versione originale della ricetta è visionabile Qui

Ingredienti per un ciambellone (nelle foto vedete le diverse volte in cui ho rifatto la ricetta con stampi differenti): 1 vasetto da 125 gr di yogurt gusto cocco-1 vasetto di zucchero semolato-1 vasetto di zucchero grezzo di canna-1 vasetto di olio di semi di girasole-1 vasetto di acqua minerale-3 vasetti di farina 00-1 bustina di lievito in polvere per dolci-3 cucchiai di farina di cocco disidratato-2 cucchiai di cacao zuccherato in polvere-granella di nocciole e di mandorle q.b-zucchero a velo vanigliato q.b.-mandorle e nocciole intere pelate q.b. (facoltative).
NB: Come misurino si utilizza il vasetto dello yogurt da 125 gr, lavato ed asciugato.
Procedimento: Accendere subito il forno regolandovi con le caratteristiche del vostro.
Nel mio caso elettrico statico con funzione tutto ventilato a 170°, il dolce verrà messo a cuocere sulla seconda griglia partendo dal basso.
In una ciotola capiente utilizzando le frustine elettriche (o nella coppa di una planetaria o di un robot da cucina) sbattere lo yogurt con zucchero semolato, quindi aggiungere quello di canna e successivamente l’olio.
Sempre sbattendo versare la farina assieme al lievito ed al cacao setacciando il tutto e poco per volta l’acqua.
Una volta che l’impasto sarà ben amalgamato spegnere le frustine (o qualsiasi cosa stiate utilizzando) ed aggiungere mescolando con una paletta, la farina di cocco e la granella di mandorle e nocciole.
Imburrare ed infarinare uno stampo (nel mio caso no in quanto ho usato solo stampi in silicone) e versarci dentro l’impasto.
Infornare e cuocere sino a completa cottura interna e doratura esterna.
Far raffreddare completamente il dolce fuori dal forno prima di prelevarlo dallo stampo poi spolverizzarlo con zucchero a velo e metterlo su un piatto da portata.
Il primo ciambellone a forma di fiore l’ho poi decorato con mandorle e nocciole pelate adagiate semplicemente nelle scanalature del dolce.

Buon Barba Appetito!

Questi di seguito gli stampi in silicone che ho utilizzato, manca quello piccolino a forma di cambellina !

Altre ricette simili a questa:

Commenta con Facebook

commenti

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]