Ciambella ai cachi, amaretti e scaglie di cioccolato fondente

Adoro i preziosi frutti di questa stagione, cachi, melograni, castagne, mi piace sfruttarli il più possibile.
Ho la fortuna di avere mio padre che ha un pezzo di terra dove di cachi e  melograni quest’anno ce n’è in grande abbondanza.
Nel fine settimana avevo dei cachi troppo maturi, che presto mi avrebbero abbandonata. Li ho salvati in extremis facendoci una buona ciambella per la colazione.

Ingredienti:
3 cachi maturi di medie dimensioni oppure 2 cachi grandi
60 gr di zucchero di canna
50 gr di amaretti
scaglie di cioccolato extra fondente (2 quadratini di una tavoletta)
40 ml di olio di semi
1 bustina di lievito
200 gr di farina integrale

Preparazione:
Lavare i cachi e privarli della buccia. Schiacciare i cachi con una forchetta, essendo molto maturi si spappolano immediatamente.
Mescolare i cachi con lo zucchero, aggiungere gli amaretti sbriciolati e le scaglie di cioccolato.
Aggiungere anche l’olio di semi, mescolando sempre molto bene ogni qualvolta si aggiunge un ingrediente.
Per ultimo unire la farina e il lievito setacciati, mescolando molto bene facendo attenzione che non si formino grumi.
Imburrare lo stampo della ciambella e versarvi l’impasto.
Infornare a 180° per 30 minuti circa

P.S. Vedete che negli ingredienti non si sono uova, non si tratta di una dimenticanza, non ce n’è bisogno perché i cachi danno già l’umidità necessaria per dare la giusta consistenza.






Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.