Chiare, fresche e dolci acque….

Esco un momento dalla cucina per condividere con voi una considerazione….

Da poco sono rientrata da una vacanza in Norvegia ed ho notato che nei locali dove andavamo a mangiare ci portavano acqua di rubinetto (per di più senza farcela pagare) e mi sono chiesta perchè in Italia si è persa quest’abitudine….

Ci preoccupiamo dell’inquinamento ma poi a tavola portiamo acqua imbottigliata nella plastica, sia in casa ma soprattutto al ristorante, ma poi perchè? Siamo veramente sicuri che sia più “pulita” e “salutare” quella in bottiglia? E’ veramente più salutare l’acqua imbottigliata e conservata per mesi?

Se così fosse con l’acqua di rubinetto non dovremmo nemmeno lavarci le verdure o cucinarci la pasta… per cui mi viene un grosso grossissimo dubbio: che sia solo una trovata commerciale?
Come per la farina e lo zucchero raffinati che ci hanno convinto negli anni che “bianco è bello”.

Riscopriamo i veri sapori a tavola con i cibi non raffinati e l’acqua naturale e diventiamo consapevoli di quante scelte facciamo noi o invece sono INDOTTE …. se andiamo avanti così non lamentiamoci se fra qualche anno ci venderanno “ARIA PURA IN BOTTIGLIA”

Vi consiglio la visione di questo video molto interessante:

Acqua del rubinetto o in bottiglia – La storia dell’acqua in bottiglia

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.