Charlotte senza glutine con Chantilly all’arancia e frutti di bosco

 
E’ quasi passato un mese dal mio ultimo post ma, come ogni mamma saprà, questo è il periodo più infernale dell’anno! Saggi, recite, pranzi, cene e tutto il resto ci rubano tempo ed energie. 
E se aggiungiamo a tutto ciò la solita routine casa/lavoro…beh per il blog ci resta proprio poco.
Come se non bastasse, io e mio marito abbiamo iniziato una dieta (leggera ma sempre dieta è) 
e tutte le leccornie caloriche sono per ora sparite dalla circolazione, 
a svantaggio dei ragazzi che devono adeguarsi di conseguenza.
Esistono però pur sempre le occasioni di condivisione con gli amici 
ed è stato proprio qualche sera fa che ho preparato questa buonissima 
Charlotte ripiena di crema chantilly, approfittando delle ultimissime arance e dei succosi
 e sempre molto graditi frutti di bosco freschi. 
Avevo in casa dei Savoiardi Schär che mi hanno aiutata a non accendere il forno e dunque…
il gioco è fatto!
Venite con me in cucina e allacciate il grembiule!
Ingredienti
Per la corona e l’interno

1 confezione di Savoiardi Schär

Per la bagna
50 ml di acqua
50 ml di succo d’arancia 
1 cucchiaio di Cointreu 
50 gr di zucchero

Per la crema chantilly all’arancia

6 tuorli
450 ml di latte intero
50 ml di panna fresca
1 arancia non trattata
50 ml di succo
120 gr di zucchero
1 bacca di vaniglia Bourbon
35 gr di amido di mais
15 gr di amido di riso
200 ml di panna liquida (da montare alla fine)
1 cucchiaio di zucchero a velo senza glutine

Per decorare

1 confezione di lamponi freschi
1 confezione di mirtilli freschi 
1 confezione di  more fresche
50 gr di mandorle a scaglie

Preparare la bagna; mettere sul fuoco a fiamma bassissima, l’acqua, lo zucchero e il succo d’arancia. Sciogliere tutto e lasciar bollire per circa 10 minuti facendo restringere leggermente il liquido. Lasciar intiepidire e aggiungere il liquore (per un’ottima bagna guardate questo post)
Preparare la crema chantilly: io utilizzo sempre il metodo Montersino come indicato 
in questo mio post. Seguite le istruzioni aggiungendo ai liquidi anche il succo 
e la scorza di arancia. 
Lasciar raffreddare completamente la crema (anche in frigorifero). 
Una volta fredda, mescolatela fino a renderla perfettamente omogenea, montate la panna con lo zucchero a velo e incorporatela molto delicatamente alla crema ormai fredda.
Comporre la torta: in uno stampo a cerniera da 20 cm. disporre un cucchiaio di crema e spalmarlo su tutta la base e sui bordi (come quando imburrate una teglia). 
Bagnare leggermente i savoiardi e disporli a raggiera “incollandoli” al bordo con la crema. 
Adesso ricoprire il fondo della teglia con altri savoiardi (un po’ più bagnati dei precedenti ) 
e versarvi metà della crema preparata. 
Completare con metà dei frutti di bosco e delle mandorle. 
Coprire con altri savoiardi imbevuti e ripetere l’operazione con la crema rimanente, 
i frutti di bosco e le mandorle. 
Riporre in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.
Spolverare quindi con zucchero a velo e servire
Per una Charlotte più invernale ecco un’idea golosa con ananas e limoncello

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.