C’è sempre una prima volta…..il mio sushi (di carne)

Il creatore della Community Foodies+ su Google, di cui faccio orgogliosamente parte, l’altro giorno ha pubblicato uno spettacolare articolo intitolato “La Democrazia del Sushi” in cui analizza il fenomeno che ha portato questo piatto da cibo da strada veloce ed economico a piatto “chic” e quasi d’elitè. Ispirato anche dal suo video sulla preparazione ho deciso di cimentarmi a mia volta, ma  a modo mio, facendo un sushi con la carne. Hosomaki, Nigiri, Gunkanmaki e Californian Roll per un sushi tradizionale ma diverso.
Ingredienti (x2):
  • 200 gr. riso originario
  • aceto di mele
  • zucchero
  • sale verde delle Hawaii
  • 200 gr. carne di manzo per tartare
  • 1 carota
  • salsa di soia
  • zenzero fresco
  • pasta di peperoncino 7 pods chocolate
  • semi di sesamo nero
  • Alga Nori tostata per sushi
  • maionese

Preparazione:

Iniziamo preparando una tartare a coltello con 100 gr. di carne e mariniamola nella salsa di soia. Tagliamo a strisce un altro etto e facciamo dei quadratini con le fettine restanti. Tagliamo a listarelle la carota, se possibile tutte uguali per spessore e lunghezza….il sushi è anche arte visiva! In un padellino scaldiamo, senza farlo bollire l’aceto di mele con zucchero e sale. Prepariamo il riso per il sushi: Sciacquiamo in una ciotola il riso sino a quando l’acqua non sarà trasparente, lasciamolo in ammollo almeno quindici minuti, scoliamolo.
Mettiamo in una pentola antiaderente il riso con 400 ml. di acqua, copriamo e portiamo a bollore a fuoco alto. Appena bolle, abbassiamo il fuoco e facciamo cuocere per circa 10 minuti. Senza aprire il coperchio, spegniamo il fuoco e lasciamo riposare per altri 10 minuti. A questo punto versiamo il riso in una ciotola di bambù, se l’abbiamo, altrimenti in una ciotola non di metallo e lasciamo raffreddare. Versiamo il condimento all’aceto e con le mani umide sgraniamo il riso.
Prepariamo il piano di lavoro tenendo a portata di mano tutti gli ingredienti. Fondamentale sarà una ciotola di acqua acidulata con aceto di mele.
 
Partiamo preparando gli Hosomaki. Disponiamo il riso, sempre inumidendo le mani, sull’alga nori; mettiamo alcune strisce di carne e un po’ di maionese.
 

Mettiamo le carote e con un tappetino di bambù per sushi o con un tappetino in silicone o carta forno, arrotoliamo il nostro hosomaki. Inumidiamo l’alga per sigillare i bordi.


Bagniamo un coltello molto affilato nell’acqua acidulata per evitare che si attacchi con gli amidi del riso e tagliamo a pezzi regolari.
Per fare i gunkanmaki ricaviamo dall’alga delle strisce e mettiamo delle palline di riso all’estremità, arrotoliamo e ricaviamo spazio per inserire la tartare marinata. Per il nigiri facciamo delle palline di riso, adagiamo le fettine di carne e dei nastrini di carota, fissiamo con delle piccole strisce di alga. Prepariamo infine il californian roll, mischiamo il riso restante con i semi di sesamo, facciamo uno strato sopra la carta forno e mettiamo le strisce di carne e le carote rimaste; arrotoliamo e tagliamo con il coltello umido.
In una ciotolina mettiamo la salsa di soia con lo zenzero fresco e in un’altra la soia con una punta di cucchiaino di pasta di peperoncino.

Armiamoci di bacchette e……
…..BUON APPETITO!!!!!!!!!!!!!!!!! 

Altre ricette simili a questa:

Commenta con Facebook

commenti

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.