Cavolo romanesco in pastella

Cavolo romanesco in pastella

Il cavolo romanesco in pastella é un simpatico contorno sfizioso che si prepara in poco tempo. Le migliori stagioni per consumare questo ortaggio sono l’autunno e l’inverno. I cavoli sono tra gli ortaggi più ricchi di vitamina C quindi particolarmente preziosi per la nostra salute. Tra le tante varietà di cavolfiore, bianco, viola, giallo e romanesco io preferisco quest’ultimo perchè ha un sapore più morbido, direi quasi burroso.

cavolo romanesco in pastella
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • cavolo romanesco di media grandezza 1
  • uovo grande 1
  • acqua 1/2 bicchiere
  • Farina (circa tre cucchiai colmi) q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio di semi di arachide (circa) 1/2 l

Preparazione

  1. Staccare tutte le cime iniziando dal fondo e lavarle.

    Cuocere le cimette tuffandole in acqua bollente salata per circa 12 minui (si devono infilare con la forchetta nella parte più dura, vicino al gambo senza essere scotte).

    Scolare il cavolo e preparare la pastella.

    Mettere in una ciotola l’uovo, sbatterlo, aggiungere la farina e l’acqua quindi mescolare.

    Salare e sbattere bene finchè la pastella è perfettamente omogenea e priva di grumi. La densità si può aggiustare aggiungendo acqua o farina. La consistenza deve essere come quella della besciamella.

  2. Mettere in una ampia padella un dito d’olio, le cimette devono quasi galleggiare.

    Passare le cimette nella pastella e cuocerle nell’olio fatto prima scaldare. (Per vedere se l’olio è caldo buttare un pochino di pastella, quando sale in superficie l’olio è pronto).

    Girarle  e quando sono dorate estrarle dall’olio e metterle su di un piatto con più strati di carta assorbente senza sovrapporre i pezzi.

    Servire il cavolo romanesco in pastella caldo.

  3. cavolo romanesco in pastella

Nota

Se le cime di cavolfiore sono grandi è preferibile tagliarle a metà.

Ti piace la mia ricetta? Metti Mi piace sulla mia pagina ufficiale di  FACEBOOK  per non perdere le mie nuove ricette!

In cucina con zia Lora

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.