Cavolfiore allo zafferano di Ottolenghi

Amo follemente i cavoli e non partecipare alla settimana a loro dedicata sarebbe stato quasi un affronto, visto che quand’è periodo li mangio quasi tutti i giorni.
Viste le preferenze alimentari dell’ambasciatrice del Calendario del Cibo Italiano, Tamara, mi è sembrato carino scegliere una ricetta ad hoc e chi meglio di Ottolenghi sa declinare il verde nel miglior modo possibile? 
Piatto velocissimo, che ha il pregio di essere poco calorico e di sporcare ben poco la cucina!
I sapori vengono fuori in maniera esplosiva: approvato al 100%.
Ingredienti (per 4 persone):

1 cucchiaino di stimmi di zafferano
75 ml di acqua bollente
un cavolfiore, suddiviso in cimette
1 cipolla rossa
100 g di uva sultanina rinvenuta in acqua tiepida
90 g di olive verdi
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
2 foglie di alloro
4 cucchiaini di prezzemolo tritato
sale e pepe
Accendete il forno a 200°. 
Lasciate lo zafferano in infusione un minuto in acqua bollente.
Unite tutti gli ingredienti, escluso il prezzemolo, in una ciotola. Versatevi l’acqua con lo zafferano e rigirate con le mani.
Trasferite in una teglia coperta da carta forno. Fate cuocere per 40 minuti circa, rigirando gli ingredienti a metà cottura.
Completate con il prezzemolo tritato.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.