Caserecce con pomodorini, acciughe e pangrattato tostato

La pasta di oggi arriva dalla Sicilia grazie a un viaggio di lavoro.

Durante una cena ho avuto la fortuna di assaggiare degli spaghetti con melanzane e pomodorini con una nota croccante.

Il croccante era dato dal pane grattugiato e il pecorino abbrustoliti e aggiunti alla fine.

Decisamente insolito come idea, ma apprezzata. Per questo motivo oggi vi propongo la mia versione.

Ingredienti per due persone:

  • 150 grammi di pasta
  • 10 pomodorini
  • un cucchiaio di pasta di acciughe
  • 20 grammi di pane grattugiato
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • timo fresco 
  • sale 
  • uno spicchio di aglio

Tagliare i pomodorini e farli saltare in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio e lo spicchio d’aglio.

Una volta rosolati, togliere l’aglio e sciogliere la pasta di acciuga.

Nel frattempo portare a bollore abbondante acqua salata e cuocere la pasta. Una volta cotta farla saltare nella padella con i pomodorini e l’acciuga aggiungendo un mestolo di acqua di cottura per renderla più cremosa.

In una padellina antiaderente tostare il pangrattato con un goccio d’olio extravergine d’oliva e il timo fresco.

Togliere il timo e aggiungere il pan grattato tostato alla pasta.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.