Bella Lodi, formaggio grana

Salve a tutti,
come credo in tutte le tavole degli italiani  anche nella mia il grana non può mai mancare. Conoscevo da tempo i prodotti “Bella Lodi” perché  li trovo facilmente nel mio supermercato. Quando ho avuto la proposta di questa collaborazione sono stata alquanto contenta. Ma iniziamo a parlare un pò  dell’azienda Lodigrana nata nel 1947, l’anno in cui tre giovani fratelli ancora studenti decidono di trasformarsi in imprenditori del settore caseario. Ma è negli anni ’90 che cresce e si diversifica fino ad arrivare al lancio della specialità casearia che traduce in sapore questa storia familiare diventando Bella Lodi.

Oggi troviamo diversi formati:

Bella Lodi  classico

Bella Lodi con Caglio vegetale (prodotto con “caglio vegetale OGM free” adatto particolarmente  per persone vegetariane)

Bella Lodi Riserva Oro (dal sapore più forte, stagionato, friabile, granuloso e dalla crosta  d’oro)

Salva Cremasco DOP (un formaggio molle da tavola, a pasta cruda, prodotto esclusivamente con latte di vacca intero, a crosta lavata).

Panerone PAT o pannerone (un formaggio tipico della cultura enogastronomica Lodigiana  molto raro e particolare, a pasta cruda, da latte bovino intero, riconosciuto come Prodotto Agroalimentare Tradizionale

Quartirolo Lombardo DOP (formaggio molle da tavola prodotto con latte vaccino a Denominazione di origine protetta (DOP).

Laudella (formaggella tipica artigianale morbida e leggera ottenuta dalla lavorazione di latte vaccino intero con una stagionatura di almeno 4 mesi).

Raspadura (ottenuta sfogliando un formaggio “giovane” con una lama speciale)

Dal noto colore bianco, con variazioni molto contenute anche in estate, ha un profumo intenso e  fragrante; il sapore non è piccante né troppo salato come altre formaggi ma la particolarità che lo contraddistingue è la crosta nera ottenuta un tempo dalla miscela di argilla, olio di vinaccioli e carbone o fuliggine oggi invece da colori naturali. Io ho ricevuto un pacco contenente:

- una confezione di Grana Lodigiano con la crosta nera (250g)

- una confezione di grattugiato fresco (80g)

- una confezione di Raspadura (184g)

Inutile proporvi le foto del grana classico o grattugiato sopra i miei piatti, voglio invece farvi vedere le foto della “Raspadura “.

La “Raspadura” si trova in una comoda vaschetta, all’inizio pensavavo fossero delle classiche scaglie di formaggio ma una volta aperta la confezione con gran stupore ho scoperto che non era così, la forma e la consistenza sottile ricorda le scaglie ma sono delle sfoglie
lunghe e compatte. Incuriosita dall’aspetto l’ho subito assaggiate nel modo più semplice, ho preso un pezzo di formaggio e l’ho  mangiato… buonissima si scioglie in bocca. Poi ho deciso di provarla sulla pizza, e anche in questo caso sono rimasta più che soddisfatta.

 Vi consiglio vivamente di acquistare e provare questi formaggi, non ve ne pentirete.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.