Bassotti al formaggio di fossa dop

La scorsa settimana ha preso il via il Giro d’Italia che quest’anno spegne cento candeline! Aifb, all’interno del bellissimo progetto del Gran Tour d’Italia ha pensato di seguire la carovana del Giro con tante ricette della tradizione italiana, abbinate alle tappe del giro stesso. Da qui nasce il progetto Aifb con il Giro d’Italia.
Oggi, 18 maggio il Giro passa nella mia terra. La partenza è fissata a Forlì e l’arrivo dei ciclisti è atteso a Reggio nell’Emilia.
Per l’occasione voglio farvi conoscere un piatto della tradizione romagnola, i Bassotti; in dialetto sono chiamati Bazott.

Sul portale dell’Emilia Romagna turismo, alla voce Bassotti ci viene raccontata la ricetta.

Si tratta di “tagliolini” (pasta all’uovo in sfoglia tagliata in strisce sottili), dapprima sbollentati nel brodo, poi adagiati in una teglia, precedentemente unta con strutto e spolverizzata di pangrattato, conditi con formaggio pecorino e ricoperti nuovamente col brodo. La teglia, appoggiata sul treppiede del camino, veniva posta sulla brace, che andava anche sul coperchio, fino a quando il brodo non veniva assorbito dai tagliolini, che si presentavano gratinati. A questo punto, si poteva concludere facoltativamente con uova sbattute e una ramaiolata di brodo, lasciandolo in cottura ancora per qualche minuto, fino ad ottenere la caratteristica crosticina dorata.
Oggi i Basotti si preparano con brodo di gallina e manzo, con l’ausilio del forno.

Senza stravolgere troppo la ricetta originale, ho sostituito lo strutto per ungere la pirofila con del burro, e come pecorino ho utilizzato il Formaggio di fossa di Sogliano sul Rubicone, che possiede una pregiata dop.
Vi invito a leggere il bellissimo articolo scritto da Marina per il Gran Tour d’Italia, che ne racconta in modo molto bello la storia.

Bassotti al formaggio di fossa dop

Bassotti al formaggio di fossa dop

Ingredienti
Per la sfoglia
400 g di farina 00
4 uova

Per il condimento
100 g di formaggio di fossa dop
60 g di burro
Brodo di carne q.b.
Pangrattato
Noce moscata

Preparazione
Disponete la farina a fontana sul tagliere e versate al centro le uova.
Incorporate la farina dai lati, un po’ alla volta, poi lavorate l’impasto fino a formare una palla liscia e elastica; avvolgete nella pellicola trasparente e lasciate riposare mezz’ora.
Stendete la sfoglia con l’apposita macchinetta e ricavate i tagliolini passandola attraverso i rulli.
Sbollentate i tagliolini nel brodo bollente e scolateli quasi subito, tenendo da parte il brodo.
Condite i tagliolini con metà burro e il formaggio di fossa grattugiato, tenendone da parte un pochino. Aggiungete una grattatina di noce moscata e mescolate.
Imburrate una pirofila, cospargetela di pangrattato e sistematevi i tagliolini, aggiungendo qua e là un poco di formaggio di fossa.
Schiacciate delicatamente.
Versate sui tagliolini il brodo, fino a coprirli a filo, completate con qualche fiocchetto di burro e il formaggio rimasto.
Gratinate i bassotti al formaggio di fossa in forno caldo a 200° per 20 minuti.
Lasciate riposare fuori forno per dieci minuti e servite.

Altre ricette simili a questa:

Commenta con Facebook

commenti

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.