FOOD BLOGGER: Gemma archeologa tra i fornelli.

Gli ultimi post di Gemma archeologa tra i fornelli.

Cordon Bleu di Tacchino e Formaggio.

  Cambiamenti in vista e progetti da elaborare: la mia vita, ultimamente, si sta trasformando in una sorta di giro a tappe, in cui spunto dalla lista le mete raggiunte e quelle che ancora mi aspettano. Si insomma, l’ansia si fa sentire, o meglio, è tornata a trovarmi e ne prendo atto, pure felicemente, perché Continua a leggere..

Continua a leggere..

Ciambellone alla Ricotta, Lime e Cioccolato bianco, con Mandorle in scaglie.

Al grido di “Autunno movete” senza nascondere una vena romana che ogni tanto mi esce non per mere questioni di DNA quanto per una piacevole ragione di spiriti affini, inauguro ufficialmente la stagione delle torte: signori, si accende di nuovo il forno, con buona pace all’anima che saluta beatamente una tremenda estate soffocante. A questo punto, Continua a leggere..

Continua a leggere..

Spezzatino di Wuberone Suino e Patate alla Paprika.

Dedicato a chi ha voglia di una cena ghiotta ma si è stufato dei soliti abbinamenti, dedicato a chi “sta alla cucina come il cavolo sta alla merenda,” dedicato, insomma, a chi ha poca pazienza o, più semplicemente, a colui/colei che davanti ai fornelli si sente a proprio agio quanto una gazzella in un recinto Continua a leggere..

Continua a leggere..

Filetto di Maiale alla Senape, con Mele e Porri al vapore.

Sono una sorta di “blogger express:” cucino, faccio foto, posto su Instagram, annuncio l’articolo, passo al blog, scrivo, impagino, pubblico, torno su Instagram. Et voilà: la ricetta – che definirla tale potrebbe essere davvero esagerato – del filetto di maiale alla senape con porri e mele al vapore. Perché, esattamente come ho fatto per i Continua a leggere..

Continua a leggere..

Parmigiana di Melanzane.

Da dove comincio? La situazione è la seguente: il calendario mi ricorda che l’estate è agli sgoccioli e che Settembre è ormai alle porte. Questo significa che sta per aprirsi una stagione di lavoro intensa e che, pertanto, devo sbrigarmi a scrivere un progetto per la Soprintendenza ed un articolo sulla donna in Etruria, considerando Continua a leggere..

Continua a leggere..

Linguine ai Moscardini in umido.

Una ricetta strepitosamente buona e strepitosamente facile: le linguine ai moscardini in umido. Qui si alzi un religioso silenzio: se solo avessero inventato un pc in grado di trasportare profumi ed aromi, una scia inebriante di gusto godereccio vi avrebbe portato direttamente a sbattere la fronte sul desktop del vostro pc! Questo piatto è davvero Continua a leggere..

Continua a leggere..

Contrasto di Fichi neri al forno con Rosmarino e Petto d’Oca affumicato al Balsamico.

Avviso: articolo scansonato e dall’alto tasso di autoironia. Perché l’autoironia è l’anticamera di tutte le perfezioni – assieme all’umilità, aggiungo io, giusto giusto per non peccare di superbia.. Che venga ufficialmente messo agli atti: io, quel posto a Masterchef me lo sarei meritato! Saluto chef Domenico – ignoro il cognome perché la mia mente, in Continua a leggere..

Continua a leggere..

Porri al vapore & fresca Vinaigrette di Yogurt Greco.

Non ci voglio credere che, così d’improvviso, il caldo afoso sia piombato di nuovo su di noi come una mannaia, come una ghigliottina sulla testa di un malcapitato reo confesso nella Francia del 1700! Poi, chissà perché mi è uscito questo paragone.. Il fatto è che non tollero più questa umidità e non tollero più Continua a leggere..

Continua a leggere..

Gazpacho di Cocomero e Datterini con Menta fresca e Sale nero.

Cosa ne dite di godersi/affrontare – dipende dai punti di (s)vista – gli ultimi scampoli d’estate?! Si, perché ora che ho salutato Ferragosto, sono felicemente proiettata verso le prime piogge che anticipano l’autunno. Già pregusto il fresco di una sera settembrina in cui ottimi biscottoni di frolla ripieni di marmellata di fichi zuccherini fanno compagnia Continua a leggere..

Continua a leggere..

Panino arrogante con Salsa alla Senape e Timo fresco, con Tonno al naturale.

Presto, presto… presto che è tardi! è ormai il mio mantra quotidiano delle ultime 2 settimane. Così, tra e-mail da inviare, e-mail a cui rispondere, treni che ovviamente non ti aspettano, ferie “non pervenute” e pc che segnalano fantomatiche licenze da rinnovare e di cui ero all’oscuro – help! – lasciate almeno che mi goda Continua a leggere..

Continua a leggere..