FOOD BLOGGER: Feder Camp

Gli ultimi post di Feder Camp

Roma andata e ritorno

Sono scattate adesso le due del mattino. Ieri notte ci siamo tutti sincronizzati per mettere l’orologio avanti di un’ora e sottrarci sessanta minuti di meritato sonno. Tra poco viaggerò in un tunnel spazio temporale che mi porterà nel futuro di un’ora.#oralegale — FedericoCampolattano (@federcampo) 26 marzo 2017 Ho mal di gola, raffreddore e fatico a Continua a leggere..

Continua a leggere..

Guida al rientro dalle vacanze

Che mazzata il rientro dalle ferie!  Dovrebbe essere annoverato tra le patologie che danno diritto a giorni di malattia o cose del genere. Rimettersi in carreggiata, riprendere la routine temporale di ogni giorni è scomodo e ci mettiamo un po’ per riabituarci a quei ritmi. Eppure il fare quella determinata cosa ogni giorno ci da Continua a leggere..

Continua a leggere..

Diario di viaggio // Copenahgen, il mio racconto

Le prime tre cose che mi sono venute in mente comprando il biglietto aereo: il Noma, la sirenetta e ancora il Noma. Premessa:Ciò che voglio raccontare qui, oggi, sono i sentimenti della scoperta di un nuovo luogo, le sensazioni provate nel guardare un’opera o nel sentire un profumo. A questo post seguiranno alcuni approfondimenti che Continua a leggere..

Continua a leggere..

Pieno e vuoto

Il vantaggio di non essere un “blogger” seriale è che non sono obbligato a dover postare qualcosa quando non ne avverto la necessità. Stessa cosa per youtube o altri social che utilizzo. È passato Natale. È arrivato l’anno nuovo, sono sceso in Italia per il mio compleanno, ho rivisto la famiglia, gli amici, Eris, il Continua a leggere..

Continua a leggere..

Il Natale che arriva piano piano

Questa settimana, tra i vari impegni che mi hanno otturato l’agenda, scrivere sul blog non era proprio in programma. Poi succede che un imprevisto fa saltare un appuntamento, allora accendi Spotify, metti mano a Michael Bublè con il suo album di Natale e ti viene voglia di scrivere. In questo penultimo giorno di Novembre sto Continua a leggere..

Continua a leggere..

Nord Sud Ovest Est

L’altra sera sono stato veggente: Quelle notti che guardi il #cielo e…ma mò quasi quasi due #spaghetti al sugo

Continua a leggere..

Lunedì 14 novembre 2016

Quando ero piccolo, i giorni in cui con la mia famiglia andavo in pizzeria, mi posizionavo nell’angolo del bancone da lavoro del pizzaiolo, incantato da quella farina che volava come polvere di fata e dalla magia di come un panetto di pizza così piccolo riuscisse ad allargarsi senza strapparsi. Non so perchè alla fine non Continua a leggere..

Continua a leggere..

Mr. 45

#BarackObama mi mancherà#ExitPool — FedericoCampolattano (@federcampo) 8 novembre 2016 Lo ammetto, ieri sera sono andato a dormire pieno di quella convinzione che un po’ tutti al mondo avevamo: l’indomani avremmo fatto colazione con Hillary Clinton presidente degli Stati Uniti d’America. I sondaggi la davano per favorita – anche se con pochissimi punti di scarto – Continua a leggere..

Continua a leggere..

Vince Top Chef Italia…

…Matteo Fronduti! Faccio un passo indietro con una premessa grande come una casa: non ho mai guardato Top Chef Italia e fino all’altra sera non sapevo neanche cosa fosse. Qualcosa l’avevo intercettata da Moreno Cedroni su internet, tramite qualche suo post pubblicato qualche volta qui e qualche volta lì, ma nello specifico non sapevo cosa Continua a leggere..

Continua a leggere..

Halloween

Rispetto alla settimana scorsa, il mio fine settimana – ieri sera, domenica 30 ottobre…oggi che scrivo è lunedì mattina – è iniziato con una pasta al forno riscaldata al microonde che doveva essere consumata a pranzo, ma che, per motivi lavorativi (prenotazioni al ristorante di gente seduta anche sui lampadari per accaparrarsi un posto a Continua a leggere..

Continua a leggere..